Accetti i cookie? Clicca sul tastino verde per accettarli, questo sito non gestisce in alcun modo i dati personali dei visitatori, nè per fini promozionali, nè per fini eprsonali.

ENTRA
Mercoledì, 25 Ottobre 2017 00:00

ALLIEVI (2001): TREVALLI-SALUZZO 1–1. Mezzo passo falso per i granata.

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)
LEONARD KODRA: entra bene in partita, meritava sicuramente il goal! LEONARD KODRA: entra bene in partita, meritava sicuramente il goal!

TREVALLI: Signori, Formento ( 15 st. Mondino), Verzello, Perovic, Nesi, Bottoli (30st. Paglia), Ferrero ( 20 st. Passarotto), Muratore (1 st. Tomatis), Mozzillo, Hafdy, Giordano.

A DISP. Bruno. ALL. Roberi
SALUZZO: Martini, Bersano, Depetris, Supertino, Diale, Barroero( 17 st. Kodra), Terragno (41 st. Bertola P.), Berardo (40 St. Perotto), Allemano, Cossotto (35 st. Abrigo), Giachero (31 st. Palushi).
A DISP. Cardona , Bertola L. ALL. Dematteis.
Rocambolesco pareggio esterno in quel di Pianfei per i 2001 di mister Dematteis.
Su un campo che non agevola certo chi gioca la palla con più tecnica , il mister saluzzese schiera ancora i suoi col 3-5-2 (nuovo modulo adottato in questa stagione). Ancora al palo l´infortunato Toselli.
Inizio col pallino subito in mano ai Saluzzesi che al 12´ sono pericolosi con Depetris che con una punizione dal limite impegna Signori che alza sopra la traversa. Replica quasi immediata dei padroni di casa al 15´ con Muratore che spara alto da buona posizione.
La partita non è bella. Poche giocate degne di nota. Continui lanci e ripartenze che non danno frutti. I ragazzi di Dematteis senz´ altro più bravi nel giropalla provano a giocarla, ma si trovano davanti degli avversari bravi a contrastare e a rompere il gioco.
Al 39´ Berardo ci prova con un tiro da dentro l´area ma la sua conclusione non è precisa. Preludio al successivo e fondamentale episodio per lo stesso regista saluzzese quando al 40´ viene atterrato in area e trasforma il successivo rigore da lui stesso procurato.
A questo punto avviene un episodio che si può definire quantomeno strano. L´arbitro (sollecitato dalla panchina dei padroni di casa) sente una bestemmia da parte di un giocatore granata durante l´esecuzione del rigore e pretende di sapere chi è stato minacciando di espellere il capitano se non si fosse trovato il colpevole. Interpretazione quanto meno originale (direi di stampo scolastico tipo maestra con gli alunni) del regolamento del gioco del calcio, ma sul quale il giovane direttore di gara non transige. Si deve così
" sacrificare" un uomo ed in questo caso come spesso avviene è un attaccante a farne le spese. L´incolpevole Allemano viene espulso. Si va al riposo sul 1-0 per il Saluzzo.
Secondo tempo con i saluzzesi che non sembrano risentire dell´uomo in meno, anzi riescono a sviluppare un gioco più fluido. Al 4´ è Supertino di testa da ottima posizione ad alzare la palla sulla traversa. Replicano i padroni di casa con una conclusione fallita da Muratore. Dopodiché la partita è di marca granata pericolosi sopratutto con Kodra , entrato molto bene in partita che tra il 29´ è il 37´ prima impegna il portiere di casa in una bella parata e poi sfodera un bel tiro che termina alto di un nulla.
Il forcing degli ultimi secondi dei padroni di casa gli porta prima a colpire un palo su un confusa azione in area e poi a recupero quasi scaduto sull ennesimo fallo forse non necessario in mezzo al campo a trovare un tiro a spiovere che più preciso non poteva essere e che dopo aver sfiorato la traversa si insacca alle spalle di Martini (non esente da colpe nell´occasione).
Delusione massima dei saluzzesi che si vedono svanire il bottino pieno che forse era pure meritato. Ma il calcio si sa che è strano e le partite bisogna chiuderle quando ne hai la possibilità. La mancanza di qualche iniziativa e responsabilità in più dei singoli e una scarsa maturità nel gestire situazioni sul campo (vedi caso espulsione) e la poca umiltà a questo fa riferimento un arrabbiatissimo mister Dematteis, il quale peraltro si assume tutte le responsabilità del mezzo passo falso e della partenza in salita in queste prime due giornate di campionato dove senz´ altro le aspettative erano ben diverse.
Lavoro, sudore, concentrazione e determinazione al 100% durante le partite questa la ricetta a cui allude il mister per il raggiungimento di quella maturità che latita un po´.
Prossima giornata in casa domenica 29 alle 10,30 al Giordanengo contro il PancalieriCastagnole per un pronto riscatto. Sempre FORZA SALUZZO!!
 
MT


Fonte: sm

Letto 390 volte Ultima modifica il Sabato, 28 Luglio 2018 17:00
Zut

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Devi effettuare il login per inviare commenti

ROSA

ALLIEVI Under 17

Formazione

CALENDARIO

ALLIEVI Under 17

Calendario

CLASSIFICA

ALLIEVI Under 17

RisultatiClassifiche

ALLENAMENTI

ALLIEVI Under 17

Allenamenti

CAMPO PARTITE

ALLIEVI Under 17

CampoCalcio

Sponsor

Sponsor

Classifiche

Campionati

Campi

CampiCalcio

WebMail

MailGrandi

Segreteria

segreteria

Contattaci

Contattaci

Facebook

facebook

Lega Calcio

LegaCalcio

F.I.G.C.

federazioneItalianaCalcio

Lega dilettanti

FederazioneDilettanti

LND Piemonte

lnd piemonte vda

A.I.A

AssociazArbitri

L'album delle figurine

Figurine01

Documenti

Documenti

Vieni con NOI

CercoTe

La nostra felpa

Felpa Saluzzo

Convenzioni

Convenzioni

Newsletters