Accetti i cookie? Clicca sul tastino verde per accettarli, questo sito non gestisce in alcun modo i dati personali dei visitatori, nè per fini promozionali, nè per fini eprsonali.

ENTRA
Martedì, 14 Novembre 2017 00:00

Allievi (2001): SALUZZO- G.CENTALLO 3-2. Allievi granata eroici

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)
ALBERTO COSSOTTO: Goal strepitoso, in versione il "Pipita" ALBERTO COSSOTTO: Goal strepitoso, in versione il "Pipita"

SALUZZO: Martini, Bersano, Depetris, Supertino, Diale, Kodra (36 st. Palushi), Terragno,

Perotto (9 st. Allemano), Cossotto(30 st. Bertola P.), Berardo, Giachero (22 st. Barroero).
A DISP. Cardona, Abrigo, Toselli. ALL. Dematteis
G.CENTALLO: Oliva, Collino, Pellissero (5 st. Gaveglio), Piola, Giorgis, Giovanni, Bertone
(33 st. Bima), Giacca T. (10 st. Mecca), Garelli, Monge, Brondino, Giacca G.
A DISP. Caldera, Toselli, Peano, Monetto ALL. Mazzola
 
Grande prova dei granata 2001 di mister Andrea Dematteis che al Giordanengo infliggono la prima sconfitta al quotato Centallo fino a quel momento in testa al girone regionale.
Derby molto sentito, tribune gremite!
La partita inizia infatti all´insegna dell´equilibrio con le due squadre che si studiano. Già al 11´ pt però il risultato si sblocca. Bellissima azione in velocità che parte dal centrocampo saluzzese e che porta al cross Depetris sul quale si avventa Cossotto, anticipa tutta la difesa Centallese e insacca alle spalle di Oliva.
Goal da rapace d´area di rigore per il numero 9 marchionale: 1-0. Provano a reagire gli ospiti che trovano il pareggio al 14´pt., quando su un dubbio corner concesso dal direttore di gara la palla respinta dalla difesa rimane in area granata dove sul rimbalzo Giacca T. trova il gol dell´ex con una rovesciata che finisce all´incrocio dei pali dove nulla può Martini.
Qualche protesta da parte dei padroni di casa, non solo per la concessione del corner, ma anche per un sospetto "lascia" pronunciato dall´attaccante ospite. Ma tanto è. 1-1.
Al 20´ , su cross di Bersano, Collino devia la palla pericolosamente verso la propria porta sfiorando un clamoroso autogol. Un minuto dopo ancora Saluzzo con un bel tiro al volo di Berardo fuori non di molto. Al 30´ si fa vivo il Centallo con una punizione tirata da Giacca G. e ben parata dal nº 1 granata. Finale di tempo ancora di marca granata: al 33´ azione personale di Berardo che guadagna il fondo, ma il suo cross non è preciso e non raggiunge Cossotto tutto solo sulla linea di porta; e infine al 39´ un beffardo tiro cross di Bersano per poco non uccella Oliva, bravo ad alzare la palla sopra la traversa. Finisce così 1-1 una bella e combattuta prima frazione di gioco.
Secondo tempo con la prima azione pericolosa per gli ospiti che su una confusa situazione in area saluzzese trovano la conclusione da distanza ravvicinata con Monge, respinta ottimamente da Martini. Passiamo al 5´st. quando è Supertino ad impegnare il portiere del Centallo con un bel colpo di testa. Azione che prelude al vantaggio granata quando un minuto dopo lo stesso capitano saluzzese ribadisce in rete, di testa, la palla calciata dal mancino magico di Depetris: 2-1 Saluzzo. Al 7´ st. Il Centallo rimane in 10 uomini, Garelli dopo l´ennesimo brutto fallo, già ammonito viene allontanato dal campo. Ancora Saluzzo in avanti al 12´. Traversone in area, il portiere degli ospiti esce, ma la palla gli sfugge; Berardo appostato al limite dell´area prova il pallonetto, la palla sembra impennarsi troppo, ma quando scende si insacca con assoluta precisione nella porta avversaria: 3-1 per un super Saluzzo.
A questo punto la partita si innervosisce. Brutti falli di gioco in continuazione da una parte e dall´altra. Il direttore di gara assiste inerme.
Brutto episodio al 33´ quando Bertola P. lanciato sulla fascia viene inequivocabilmente buttato giù da Peano che si stava riscaldando a bordo campo. Ne nasce un parapiglia che porta al l´espulsione di entrambi i giocatori e ristabilisce la parità numerica in campo, in quanto il centallese Peano non aveva ancora fatto il suo ingresso sul terreno di gioco. Il match si riapre al 38´ quando su corner gli ospiti trovano il 3-2 con Piola che di testa batte Martini. Al 41´ è gelo per i granata. Il sempre incerto arbitro concede il calcio di rigore per gli ospiti per un presunto contatto in area, rigore a dir poco generoso. Si presenta sul dischetto Giacca G. che fa partire una rasoiata in diagonale, forte e
angolato, ma Martini decide di indossare le vesti del supereroe e sfodera una parata STREPITOSA salvando così il risultato.
Finisce 3-2 !
Vittoria che rilancia il Saluzzo in classifica in un girone che dire equilibrato è poco. Soddisfazione per tutto lo Staff e per Mister Dematteis (spesso troppo duro con se stesso: mai alla ricerca di alibi e sempre pronto a salire sul banco degli imputati) oggi però può gioire pure lui: ha visto i suoi ragazzi offrire una prova di orgoglio, tenacia e attaccamento alla maglia, unione di intenti e spirito di gruppo, in una partita difficile aperta sino alla fine.
 
Prossimo impegno domenica in trasferta a Torino contro l´Atletico.
 
Letto 353 volte
Zut

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Devi effettuare il login per inviare commenti

ROSA

ALLIEVI Under 17

Formazione

CALENDARIO

ALLIEVI Under 17

Calendario

CLASSIFICA

ALLIEVI Under 17

RisultatiClassifiche

ALLENAMENTI

ALLIEVI Under 17

Allenamenti

CAMPO PARTITE

ALLIEVI Under 17

CampoCalcio

Sponsor

Sponsor

Classifiche

Campionati

Campi

CampiCalcio

WebMail

MailGrandi

Segreteria

segreteria

Contattaci

Contattaci

Facebook

facebook

Lega Calcio

LegaCalcio

F.I.G.C.

federazioneItalianaCalcio

Lega dilettanti

FederazioneDilettanti

LND Piemonte

lnd piemonte vda

A.I.A

AssociazArbitri

L'album delle figurine

Figurine01

Documenti

Documenti

Vieni con NOI

CercoTe

La nostra felpa

Felpa Saluzzo

Convenzioni

Convenzioni

Newsletters