Accetti i cookie? Clicca sul tastino verde per accettarli, questo sito non gestisce in alcun modo i dati personali dei visitatori, nè per fini promozionali, nè per fini eprsonali.

ENTRA
Martedì, 17 Settembre 2019 07:48

ESORDIENTI 2° ANNO (2007): Podio sfiorato al Torneo della Pietra.

Scritto da
Vota questo articolo
(2 Voti)

Bagnolo Piemonte - 15 settembre 2019 – VII° edizione del Torneo della Pietra.

Pregevole esordio del Saluzzo che, al primo impegno ufficiale della stagione, conquista, con pieno merito, la quarta posizione al Torneo organizzato dall’Infernotto.

Nella fase a gironi del mattino i granata non riescono ad esprimere al meglio le loro potenzialità, per cui nei quarti di finale si dovranno misurare con la 2° classificata del girone B.

Quarti di Finale: Saluzzo – Cumiana

Dopo un primo tempo a reti inviolate, all’inizio della ripresa i marchionali passano in vantaggio grazie ad una rete di Filippo Garello. La partita sembra sotto controllo, ma nel giro di pochi minuti con un rapido uno-due il Cumiana prima pareggia e poi passa in vantaggio. Per fortuna i ragazzi non si demoralizzano e, sempre incoraggiati dal Mister Roberto Maero, nei minuti finali con gol nuovamente di Filippo Garello, trovano il meritato pareggio. L’accesso alla semifinale si decide ai calci di rigore.

Inizia il Cumiana. Il tiro è preciso, ma Yassin Jamhouri non si lascia ingannare e con grande abilità lo respinge. L’arbitro fa ripetere e questa volta è il palo a ribadire il no all’avversario. Al turno conclusivo, con le reti messe a segno da Filippo Garello e Fabio Forgia le squadre sono ancora in perfetta parità. Manca l’ultimo tiro. Se ne incarica Andrea Narciso, breve rincorsa, finta, portiere a sinistra e palla che si insacca lentamente sulla destra.

Saluzzo – Cumiana 2 – 2 (5 – 4 dcr).

Semifinale: Saluzzo – Valle Varaita

Appena un paio di minuti di riposo ed inizia la semifinale. La partita è difficile, i ragazzi sono stanchi, ma con grande caparbietà lottano su ogni pallone e riescono a mantenere il controllo del gioco. Solidi in difesa e precisi in attacco chiudono il primo tempo in vantaggio grazie alla splendida rete messa a segno dall’indomabile Filippo Garello.

Nella ripresa, come era prevedibile, il Valle Varaita aumenta la pressione, ma il Saluzzo controlla senza particolare affanno. I giochi sembrano fatti, ma proprio quando l’accesso alla finale è a portata di mano, i biancoblu trovano la giocata decisiva. Incursione sulla fascia destra, cross dalla parte opposta a tagliare tutto il campo e diagonale rasoterra dell’accorrente centravanti che si insacca a fil di palo. Galvanizzati dal pareggio, i giovani valligiani continuano a premere sull’acceleratore e con un colpo di testa a pochi passi dalla porta lasciano tutti con il fiato sospeso. Tommaso Sorasio, ben protetto dalla difesa, blocca proprio sulla linea ed il risultato è salvo. Il destino del Saluzzo sarà nuovamente deciso dai calci di rigore. Le reti segnate da Filippo Garello, Andrea Narciso, Alessio Quaglia e Fabio Forgia, purtroppo, non sono sufficienti ed il Saluzzo disputerà la finale per il 3° posto.

Saluzzo – Valle Varaita 1 – 1 (5 – 6 dcr).

Finale 3° posto: Saluzzo - Boves

Svanita, per un soffio, la possibilità di provare ad aggiudicarsi la VII° edizione del Torneo della Pietra, i granata devono ora affrontare la compagine del Boves. Non c’è tempo per riposarsi né per metabolizzare la delusione per il mancato approdo alla finalissima, l’incontro inizia subito.  Sebbene ormai allo stremo delle forze, giunti alla terza partita consecutiva, i nostri giovani atleti mettono in campo orgoglio e tenacia.

Il primo tempo termina sul punteggio di 1 a 1, vantaggio del Saluzzo, siglato da Filippo Garello e pareggio poco prima del riposo. Nella ripresa prevale la maggiore freschezza dei bianconeri, ma gli esordienti del marchesato non mollano e con altri due gol di Garello, oggi autore di tutte le reti granata, tengono vivo l’incontro sino al triplice fischio.

Saluzzo – Boves 3 - 5

Il 4° posto finale è sicuramente un ottimo risultato, ma ancor più degna di nota è stata la prova di carattere della squadra che, dopo una mattinata non certo esaltante, ha trovato la forza di reagire riuscendo a vincere la “medaglia di legno”.

AC Saluzzo 1901: Alesso, Biagi, Forgia, Gallesio, Garello, Invernizzi, Jamhouri, Maero, Menzio, Narciso, Quaglia, Secchi, Sorasio, Susa e Vallone.

Letto 122 volte
Narciso Enrico

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Devi effettuare il login per inviare commenti

Sponsor

Sponsor

Classifiche

Campionati

Campi

CampiCalcio

WebMail

MailGrandi

Segreteria

segreteria

Contattaci

Contattaci

Facebook

facebook

Lega Calcio

LegaCalcio

F.I.G.C.

federazioneItalianaCalcio

Lega dilettanti

FederazioneDilettanti

LND Piemonte

lnd piemonte vda

A.I.A

AssociazArbitri

L'album delle figurine

Figurine01

Documenti

Documenti

Vieni con NOI

CercoTe

La nostra felpa

Felpa Saluzzo

Convenzioni

Convenzioni

Newsletters