Accetti i cookie? Clicca sul tastino verde per accettarli, questo sito non gestisce in alcun modo i dati personali dei visitatori, nè per fini promozionali, nè per fini eprsonali.

Stampa questa pagina
Domenica, 30 Luglio 2017 22:00

SORTEGGIATI I GIRONI PER LA QUALIFICAZIONE AL CAMPIONATO JUNIORES REGIONALE

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)
Fonte: m.c. Fonte: m.c. Fonte: m.c.
Sabato 29 luglio, presso il salone delle assemblee del CONI Piemonte, si e´ svolto il sorteggio della composizione dei gironi per la qualificazione al prossimo campionato regionale, alla presenza del Presidente del C.R. Piemonte e Valle d´Aosta, Christian Mossino, e del Segretario regionale Roberto Scrofani, che, come sempre, ha diretto con precisione tutte le operazioni.
Il Saluzzo partiva da una situazione di svantaggio, relegato in terza fascia da una stagione 2016/2017 largamente insufficiente e non all´altezza delle aspettative.
Nonostante le premesse, l´aver evitato tutte le big presenti in prima fascia quali Chisola, CBS, Cheraschese e Pinerolo, ed anche il regolamento, che prevede la qualificazione della prima e della seconda qualificata di ogni girone (in totale sono 22), piu´ le migliori 12 terze classificate, fanno tirare un sospiro di sollievo a tutto l´entourage granata; d´altro canto pero´, la sorpresa della passata stagione Canelli, il sempre temibile Fossano (sulla carta e´ la compagine da battere) ed il derby con il coriaceo Busca non sono certamente avversari da sottovalutare.
Sia la gara di apertura che quella di chiusura saranno in trasferta: mercoledì 6 settembre, alle ore 20.30, esordio contro il Canelli; sabato 23 settembre, ore 15.00, chiusura a Busca. Il match clou casalingo e´in programma al Damiano, alle ore 15.00 di sabato 9 settembre: Saluzzo – Fossano, che dara´ delle precise indicazioni sul prosieguo del girone.
Lo spirito del gruppo, calciatori, mister e dirigenza, deve essere quello di rivalsa nei confronti di una stagione (quella 2016/2017) che purtroppo ha lasciato un profondo segno negativo in tutti, con la consapevolezza che sia il valore di ogni singolo, che quello complessivo della squadra, e´ di gran lunga superiore a quello espresso nel campionato concluso nel mese di aprile.
Letto 467 volte Ultima modifica il Lunedì, 13 Agosto 2018 12:55
Pagliero Giorgio

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Devi effettuare il login per inviare commenti