Accetti i cookie? Clicca sul tastino verde per accettarli, questo sito non gestisce in alcun modo i dati personali dei visitatori, nè per fini promozionali, nè per fini eprsonali.

ENTRA
Lunedì, 18 Marzo 2019 10:37

ECCELLENZA: SALUZZO 1 CORNELIANO ROERO 0

Scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)

SALUZZO 1 CORNELIANO ROERO 0


RETE: 17’ Tavella (S).

SALUZZO: Nardi, Cesaretto, Serra A., Caula, Supertino, Serino, Tavella, Mazzafera, Tosi (42’st Pampiglione), De Peralta, Curto (19’st Mondino). A disp. Malaspina, Berardo, Serra M., Caldarola, Tufano, Cossotto. All. Boschetto.

CORNELIANO ROERO: Corradino, Besuzzo, Pia, Gatti (35’st Tozai), Boschiero (32’st Morone), Campanaro, Manasiev, Torre (1’st Santi), Erbini, Pirotta (42’st Ciliberti), De Souza. A disp. Sculeac, Bellicoso, Colletta, Daidola, Dieye. All. Cascino.

Arbitro: Cito di Nichelino.

 MG 0023SALUZZO - La cura Boschetto funziona. Dopo quello di Cherasco, i granata del presidente Boretto si prendono anche il derby con l'ambizioso Corneliano. Sale quindi a sei, il bottino di punti in due partite conquistato dal Saluzzo del nuovo corso: una boccata d'ossigeno nella corsa alla salvezza. Nella sfida con il Corneliano, padroni di casa subito attenti a contenere l'avvio deciso degli ospiti. Alla seconda occasione, i langaroli trovano la rete di Erbini ma il direttore di gara annulla per il fuorigioco dell'attaccante in casacca blu. Pochi minuti, e la gara passa saldamente in mano ai padroni di casa. Il pressing dei ragazzi di Boschetto frutta il vantaggio, siglato al 17' da Tavella, che risolve un batti e ribatti nell'area piccola. È il segnale atteso dai marchionali, che continuano a premere alla ricerca del raddoppio. L'unico brivido creato alla porta difesa da Nardi arriva al 45': è alta la punizione di Pirrotta.  MG 9982
Nella ripresa, spazi ancora maggiori per il Saluzzo, che infila a ripetizione la difesa ospite ma senza riuscire a piazzare il colpo del 2-0. Per i marchionali ci provano Tosi in due occasioni e Mazzafera, che su calcio piazzato centra la base del palo. Alla mezz'ora, altra palla gol con Tosi: Corradino si supera e mette in angolo. Domenica, Saluzzo in trasferta sul campo del Canelli. 

Lunedì, 11 Marzo 2019 14:32

ECCELLENZA: CHERASCHESE 0 SALUZZO 3

Scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)

CHERASCHESE 0 SALUZZO 3


 

RETI: 24’ rig. e 16’st rig. Serra A. (S), 29’st rig. De Peralta (S).

CHERASCHESE (4-4-2): Nurisso, Olivero, Vernero, Vittone, Capuano (22’st Di Fiore), Marchetti, Rocca (8’st Capuani), Nastasi, Capocelli (36’st Gandino), Orofino (30’st Delfino), Vacchetta (32’ Battisti). A disp. Scarzello, Bedino, Vivalda. All. Mascarello.

SALUZZO (4-4-2): Nardi, Cesaretto (43’st Pampiglione), Serra A., Caula, Supertino (36’st Mondino), Serino, Tavella Mazzafera, Tosi (30’st Berardo), De Peralta, Curto. A disp. Malaspina, Serra M., Caldarola, Depetris, Tufano, Cossotto. All. Boschetto.

ARBITRO: Moncalvo di Collegno.

NOTE - Spettatori 100 circa. Ammoniti: Vernero, Marchetti, Orofino. Espulsi: Olivero (C) al 23’. Angoli: 5-3 per Cheraschese. Recupero: 1’, 3’.

 MG 9404
CHERASCO - Inizia bene il nuovo corso al Saluzzo. Per mister Riccardo Boschetto, subentrato in settimana a Silvio Viale, l’esordio sulla panchina granata a Cherasco vale il ritorno ad un successo che mancava da 14 turni. 3-0 il risultato finale in favore dei marchionali, con tre gol tutti dal dischetto e tante occasioni mancate di un soffio. Sul campo dell’ultima in classifica, nerostellati e granata partono contratti ma è il Saluzzo a prendere presto l’iniziativa. Dopo una punizione di Curto deviata dalla barriera e un’occasione alta di Serino arriva la svolta al match. Fallo in area ai danni di De Peralta: è rigore per il Saluzzo con espulsione di Olivero. Dal dischetto trasforma capitan Alessandro Serra. In chiusura di frazione i saluzzesi provano a chiudere i conti ma l’occasione di Tosi è ribattuta in angolo. Nella ripresa, la Cheraschese prova a rimettersi in gioco con Orofino e Capuano ma il Saluzzo si salva. Il raddoppio dei marchionali arriva ancora su rigore per fallo di mano: Serra si ripete e fa 2-0. Gli ospiti triplano, ancora su rigore: questa volta calcia De Peralta ed è tris. Domenica, Saluzzo in casa contro Corneliano.

Giovedì, 07 Marzo 2019 19:57

Cambio allenatore sulla panchina del Saluzzo

Scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)

Il Saluzzo comunica di aver affidato la guida tecnica della propria prima squadra al signor Riccardo Boschetto,
Il nuovo tecnico ha trovato l'intesa con la società e sarà alla guida dell'allenamento di domani, in vista dell'importante incontro salvezza di domenica contro la cheraschese.

Il presidente Boretto e il DS Silvio Degiovanni augurano un buon lavoro al nuovo mister per questo finale di stagione dove l'unico obiettivo sarà il raggiungimento della salvezza.

La società ringrazia anche il lavoro svolto in questi mesi da Silvio Viale, e i suoi collaboratori Dematteis e Novo, augurando loro ogni bene per il proseguo della carriera.

Lunedì, 04 Marzo 2019 08:46

ECCELLENZA: ALBESE 0 SALUZZO 0

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

ALBESE 0 SALUZZO 0


 

ALBESE: Cammarota, Grinaldi, Arione, Di Marco (1'st Massucco), Roveta, Boveri, Del Piano, Anania, Novara (4'st De Leo), Sanci (47'st Viola), Rinaldi (18'st Santarossa). A disp. Taliano, Martinetti, Luciano, Piccinino. All. Gatta. 

SALUZZO: Nardi, Supertino, Serra A., Mazzafera, Caula, Serino, Tavella (42'st Cesaretto), Berardo (8'st Tosi), De Peralta, Curto (35'st Mondino), Morero. A disp. Malaspina, Carli, Caldarola, Depetris, Pampiglione, Tufano. All. Viale.

ARBITRO: Esposito di Napoli.

ALBA - Anche un calcio di rigore fallito al novantesimo frena la rincorsa del Saluzzo verso la salvezza. Sul campo dell'Albese, in un derby fratricida tra due squadre in ritardo in classifica, i granata scontano le pesanti assenze di Carli, Caldarola e Marco Serra, tutti fuori per infortunio. Gli ospiti di mister Viale partono bene e costruiscono tre occasioni nei primi venti minuti con De Peralta, il grande ex, e Curto. La prima, vera palla gol è però in favore dei padroni di casa: calcio d'angolo a rientrare di Sanci ma la difesa saluzzese spazza sulla linea di porta. I granata rispondo con una doppia opportunità per il solito De Peralta, ma l'equilibrio non si spezza. Nella ripresa il Saluzzo intensifica la sua spinta e mister Viale getta nella mischia anche il giovane Tosi. Il gol, però non arriva. All'11'', la grande occasione per i saluzzesi ma Morero non trova la deviazione vincente a pochi passi dalla porta. Bravo Tosi al 35' su un pallone che arriva da calcio piazzato: l'ex Cuneo Cammarota si salva. Sui titoli di coda, l'episodio che poteva cambiare l'esito del match, con il calcio di rigore concesso per il fallo di Cammarota su De Peralta. I due si ritrovano di fronte nel tentativo dal dischetto: il duello è vinto alla grande dal portiere langarolo, che salva di piede sulla conclusione debole dell'ex compagno di squadra. Domenica, altra trasferta salvezza sul campo dell'ultima della classe Cheraschese. 

Lunedì, 25 Febbraio 2019 10:17

ECCELLENZA: SALUZZO 0 UNION BUSSOLENO 0

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

SALUZZO 0 UNION BUSSOLENO 0


 

SALUZZO: Nardi, Supertino, Serra A., Mazzafera, Caula, Serino, Cesaretto (29’st Tosi), Berardo (10’st Mondino), De Peralta, Curto, Tavella. A disp. Malaspina, Carli, Caldarola, Serra M., Depetris, Pampiglione, Tufano. All. Viale.

UNION BUSSOLENO: Miceli, Salcone, Rossero, Serafino, Onomoni, Serpa, Anello (66’ Iorianni), Pereno, Rizo, Traore (76’ Squillace), Friso (83’ Romano). A disp. Cotterchio, Di Emanuele, Iguera, Savino, La Rotonda. All. Falco.

NOTE - Ammoniti: Berardo. Espulsi: 30’st Rossero e 43’st Salcone. Angoli: 9-5 per Saluzzo. Recupero: 1’, 3’.

SALUZZO - Non sa più vincere il Saluzzo. Nel confronto in zona salvezza del «Damiano» con Union Bussoleno, è solo 0-0 per i granata di mister Viale, che pagano la sterilità offensiva a fronte di una gran mole di lavoro svolto. Poche, le emozioni del primo tempo. I primi a rendersi pericolosi sono i giocatori ospiti con Pereno, liberato in zona tiro da un bel lancio in profondità: Nardi ha un gran riflesso e sventa la minaccia. Di Curto, l’unico squillo granata alla mezz’ora. Nella ripresa i marchionali scendono in campo decisi a sbloccare il risultato. Tra i granata ci prova subito Tavella, ma la sua conclusione dalla distanza termina alta. In bella evidenza il giovane Cesaretto, che manca per un soffio la deviazione vincente sugli sviluppi di un calcio piazzato. Anche la sfortuna frena i padroni di casa: Supertino svetta su un cross di Serra ma trova una clamorosa traversa. Ancora Curto, per i padroni di casa, arriva in zona tiro, ma la difesa torinese si salva con il mestiere. La spinta fortissima dei locali si smorza al 25’, e ne approfitta il Bussoleno, che sfiora la marcatura prima con Traore e poi con Serafino: Nardi fa buona guardia. Alla mezz’ora, la possibile svolta al match, con l’espulsione (doppia ammonizione) di Rossero. Il Saluzzo prova a sfruttare la superiorità numerica, ma il gol non arriva: è alta, la conclusione di Serra dalla distanza, poi Curto e Mazzafera non concretizzano. Nel finale, Bussoleno in nove per la doppia ammonizione di Salcone. I locali provano l’ultimo assalto ma l’inzuccata di Caula termina fuori. In pieno recupero, calcio piazzato dal limite per gli ospiti, che gestiscono male l’opportunità. Ultimo squillo per Tosi che spara alto. Domenica, altra sfida salvezza ad Alba.

Lunedì, 18 Febbraio 2019 11:38

ECCELLENZA: BENARZOLE 1 SALUZZO 0

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

BENARZOLE 1 SALUZZO 0


BENARZOLE: Baudena, Cora, Ferrero, Vallati (44'st Genovese), Lamantia, Franco (33'st Bianco), Porcaro, Bergesio, Parussa, Ba, Shaker (26'st Morgana). A disp. Oricco, Agù, Leneve, Riorda, Aimasso, Cerutti. All. Perlo.

SALUZZO: Nardi, Cesaretto, Serra A., Mazzafera, Caula, Carli (13' Mondino) (25'st Curto), Tavella, Serino, De Peralta, Tosi (41'st Pampiglione), Berardo (21'st Supertino). A disp. Malaspina, Tufano, Terragno, Allasia, Cossotto. All. Viale (squalificato; in panchina Ippolito).

ARBITRO: Mancuso di Ivrea.

RETE: 47' Bergesio (B).

NARZOLE - Cade ancora il Saluzzo, fermato (0-1) sul campo della «bestia nera» Benarzole. Al termine di una gara equilibrata, decide la rete di Bergesio, giunta nel recupero della prima frazione. I granata recuperano gli squalificati Serino e Carli, ma la partita di quest'ultimo dura appena 13 minuti, poi un problema fisico ne impone il cambio. Poche, le occasioni da rete della prima frazione. I locali con Ba, ma è il Saluzzo a sfiorare il vantaggio in due riprese con De Peralta e Mondino: nella seconda chanche, la conclusione a botta sicura dell'ex Fossano è deviata di pugno da Baudena. In chiusura di prima frazione, arriva il gol decisivo, favorito da una errata chiusura della ospite, che spalanca la via della porta a Bergesio. I granata avrebbero, in apertura di ripresa, l'opportunità per pareggiare, ma la conclusione di De Peralta è controllata dall'estremo difensore di casa. A metà secondo tempo, l'occasione più ghiotta, con la ribattuta in rete fallita dal giovane Tosi sulla conclusione dalla distanza di Serino. In chiusura, la difesa di casa rischia una clamorosa autorete sul traversone di Tavella. Domenica, confronto casalingo con l'Union Bussoleno penultimo in classifica. 

Lunedì, 11 Febbraio 2019 10:36

ECCELLENZA: SALUZZO 2 CHISOLA 2

Scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)

SALUZZO 2 CHISOLA 2


 

RETI: 35' Carfora (C), 20'st Morero (S), 24'st De Peralta (S), 28'st rig. Bellino (C).

SALUZZO: Nardi, Supertino, A. Serra, Mazzafera, Caula, Cesaretto, Tavella (36'st Tosi), Mondino (1'st Curto), De Peralta, Berardo (41'st Tufano), Morero. A disp. Malaspina, Pampiglione, Depetris, Terragno, Allasia, Cossotto. All. Viale (in panchina Esposito).

CHISOLA: Benfadel, Quattrocchi, Esposito, Mazza, Russo, Carfora, Deasti (22'st Peyronel), Neri, Micelotta (17'st Blini), Bellino (34'st Menon), Degrassi. A disp. Ariotti, Anderson, Sperandio, Chirulli, Balistreri, De Mitri. All. Alessi.

ARBITRO: Younes di Torino.

VERZUOLO – Giusto pari tra Saluzzo e Chisola nel match disputato sul sintetico di Verzuolo nell’inconsueto orario delle 11,30. La prima occasione da rete è per il Saluzzo con Mazzafera alla mezz’ora, ma la risposta del Chisola frutta il vantaggio, siglato da Carfora che trova lo spiraglio a concludere una mischia in area granata. I torinesi prova a chiudere subito la gara in avvio di ripresa, ma l’espulsione di Esposito complica le cose al Chisola. I padroni di casa sfruttano la superiorità numerica e pareggiano con un gran colpo di testa di Morero. Pochi minuti e i ragazzi di mister Viale capovolgono il risultato con il primo gol in granata dell’ultimo arrivato Fabrizio De Peralta, che vince un contrasto e poi conclude imparabilmente. In un continuo batti e ribatti, il Chisola trova il pari prima della mezz’ora. Fallo in area ai danni di Bellino. Il direttore di gara assegna il calcio di rigore, trasformato dallo stesso Bellino. Ancora due occasioni nel finale, con Blini, che sfiora il palo, e Tosi (traversa). Allo scadere, espulso anche il saluzzese Morero. Domenica, sarà derby a Narzole per il Saluzzo. 

Lunedì, 28 Gennaio 2019 10:49

ECCELLENZA: PINEROLO 1 SALUZZO 0

Scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)

PINEROLO 1 SALUZZO 0


 

RETE: 24’ (P) su rig. Gasbarroni.

PINEROLO: Zaccone, Viretto, Lupo, Barbaro (39’st Dedominici), De Stefano, Tonini, Gasbarroni, Begolo, Gili, Bissacco, Gallo (39’ st Porporato). A disposizione: Versino, Caputo, Quinto, Faure Rolland, Amatulli, Berger, Costantino. Allenatore: Rignanese.

SALUZZO: Nardi, Supertino, A. Serra, Mazzafera, Caula, Mondino (24’st Tavella), Cesaretto, Berardo (39’st Cossotto), De Peralta, Curto, Morero.

A disposizione: Malaspina, Depetris, Tufano, Pampiglione, Terragno, Allasia, Tosi. Allenatore: Ippolito (Viale squalificato).

ARBITRO: Renzi di Pesaro.

PINEROLO - Non si rialza il Saluzzo. Con la sconfitta rimediata nel derby sul campo di Pinerolo, i granata di mister Viale scivolano in classifica in zona playout ma ancora una volta resta l’amaro in bocca ai marchionali, penalizzati anche in questo caso da una decisione arbitrale. A far pendere l’ago della bilancia in favore del Pinerolo in un match assolutamente equilibrato è un contestato calcio di rigore, decretato dal direttore di gara Gianluca Renzi di Pesaro al 24’ del primo tempo e trasformato dall’ex professionista Andrea Gasbarroni. Tantissime assenze sul fronte Saluzzo per le ormai note squalifiche. Resta fuori anche mister Silvio Viale, in tribuna come il vice Dematteis. Tra i locali, guidati dal fresco ex Pier Paolo Rignanese, c’è Bissacco, altro ex. Saluzzo in campo al Barbieri senza paura. Già al 5’ è De Peralta a far gridare al gol i numerosi tifosi granata: il pallone dell’ex Albese incoccia la parte superiore della traversa. I marchionali imperversano ed è ancora De Peralta a tenere in apprensione la difesa di casa, con un ottimo assist per Cesaretto (10’). Al 17’, Saluzzo vicino al gol ancora con Cesaretto, liberato al tiro dalla grande giocata di De Peralta: Zaccone para a terra. Sul fronte opposto, si mette in evidenza anche il numero uno granata Nardi, che si oppone d’istinto al tentativo di Gili (19’). Al 24’ arriva l’episodio decisivo, punito con la massima punizione: sul dischetto si presenta Gasbarroni, che trafigge Nardi. La risposta del Saluzzo arriva subito, ma Zaccone blocca a terra il tentativo di Curto. In chiusura di frazione, episodio dubbio nell’area di rigore pinerolese, con un’evidente spinta di Gili su De Peralta lanciato in porta. Il direttore di gara lascia correre (41’). Prima del riposo, gran colpo di testa di Morero e palla di poco alta sulla traversa (45’). I marchionali intensificano gli sforzi nella ripresa per trovare il pari ma finiscono per lasciare spazio all’undici di casa. Il Pinerolo trova al 22’ il grande intervento di Nardi in uscita su Gili, poi al 25’ è la traversa a salvare il Saluzzo ancora sul tentativo di Gili, questa volta a Nardi battuto. Nella girandola di cambi, è il Saluzzo ad avere l’opportunità per impattare, ma sulla punizione di capitan Alessandro Serra non ci arriva ne’ Supertino ne’ De Peralta (31’). A cavallo della mezz’ora, splendida conclusione a girare di Tavella che sfiora il bersaglio grosso. In chiusura di match, ad una manciata di secondi dallo scadere del recupero, arriva l’occasionissima per il Saluzzo con Morero che solo davanti a Zaccone manca per un soffio l’aggancio decisivo.

Martedì, 22 Gennaio 2019 15:32

ECCELLENZA: SALUZZO 0 SANTOSTEFANESE 0

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

SALUZZO 0 SANTOSTEFANESE 0

SALUZZO: Nardi, Supertino, Serra A., Mazzafera, Pampiglione, Mondino, Cesaretto, Berardo, De Peralta, Curto (38'st Tosi), Morero. A disp. Malaspina, Depetris, Tufano, Reda, Terragno, Cossotto. All. Viale (in panchina Ippolito).

SANTOSTEFANESE: Murriero, Costamagna, Capocchiano, Dansu, Mozzone, Graziani, Cornero, Busato (1'st Toninetti), Atomei (37' Veglia), Lerda, Zunino (38'st Kolaj). A disp. Filograno, Chiarlo, Lagrasta, Bortoletto, Occelli, Madeo. All. Brovia.

ARBITRO: Lo Chiatto di Nichelino.

ESPULSI: 29'st Graziani.

SALUZZO - Ancora un pari, ma questa volta preziosissimo, per un decimato Saluzzo. Con una squadra tutta da inventare per le tantissime assenze (Marco Serra e Provenzano squalificati per sei giornate; Serino per tre turni; Caula per uno; mister Silvio Viale fermo per quattro giornate ed il vice Dematteis sino al 15 febbraio, oltre a capitan Carli - che deve scontare ancora tre turni di squalifica - e gli infortunati Caldarola e Tavella), i granata di patron Boretto fermano (dopo quattro vittorie consecutive) la marcia della matricola Santostefanese e dell'ex Atomei, subito pericoloso in avvio: Nardi sventa con bravura. Alla prima discesa i padroni di casa di mister Viale sfiorano il vantaggio con Curto e ci riprovano, ancora senza fortuna, con De Peralta. Ancora l'ex Atomei, prima di uscire per infortunio, ha sui piedi il gol del vantaggio ma Nardi è bravissimo e respinge da distanza ravvicinata. Il finale di prima frazione è tutto per il Saluzzo, che ci prova due volte con Serra: al 45', sul calcio piazzato del difensore ci vuole un grandissimo intervento di Murriero per sventare la minaccia. Ripresa all'insegna dei granata, che trovano sulla loro strada un Murriero da applausi. Il Saluzzo controlla senza problemi la seconda frazione poi, con l'espulsione di Graziani, la gara scivola senza scossoni sino al 90'. Sul fischio finale, annullato (fuorigioco) il gol di Cornero. Domenica, per il Saluzzo sarà derby a Pinerolo contro l'ex tecnico Rignanese. 

Lunedì, 14 Gennaio 2019 14:27

ECCELLENZA: CASTELLAZZO 2 SALUZZO 1

Scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)

CASTELLAZZO 2 SALUZZO 1

RETI: 4’ rig. e 65’ Piana (C), 15’ Mazzafera (S).

CASTELLAZZO: Rosti, Casio, Mocerino, Benabid, Sala (27’st El Berd), Camussi, Oberti (10’st Amendola), Viscomi, Dalessandro (25’st Cimino), Cabella, Piana. A disp. Fracchia, Labano, Bianchi, Sellitto, Limone, Biorcio. All. Adamo.

SALUZZO: Nardi, Cesaretto, Serra A., Mazzafera, Caula, Serino, Curto (27’st Morero), Serra M., De Peralta, Berardo (37’st Tosi), Mondino (29’st Supertino).

CASTELLAZZO – Grave sconfitta per il Saluzzo, che perde il confronto diretto con il Castellazzo e scivola pericolosamente in zona playout. Le tante assenze in casa granata giustificano solo in parte lo stop per una squadra che non vince più dal novembre scorso. Non basta, all’undici di mister Viale, l’esordio del nuovo acquisto, l’attaccante De Peralta, per portare a casa un risultato positivo che sarebbe stato comunque meritato. Si sblocca subito, il primo match dell’anno nuovo, con i granata che pagano le tante assenze (capitan Carli sarà fuori ancora altre tre gare per squalifica) e finiscono sotto sul calcio di rigore concesso per un fallo di mano in area su calcio di punizione dal limite di Camussi, Trasforma con freddezza «bomber» Piana. Il Saluzzo reagisce bene e trova presto il pari ad opera di Mazzafera.

I granata cercano di sfruttare il momento positivo e intensificano le loro azioni per tutta la prima frazione ma è Rosti a tenere a galla i padroni di casa. Al 20’ della ripresa, con il Saluzzo in dieci per l’espulsione di Caula, arriva il gol decisivo, ancora con Piana, ancora con un pallone costruito da Cabella. Gli ospiti accusano il colpo e perdono nel finale anche Serino, espulso come mister Viale ed il secondo portiere. Domenica, primo turno casalingo del 2019. Per i granata, è scontro diretto in quota salvezza con la Pro Santostefanese.

Sponsor

Sponsor

Campionati

Campionati

Campi

CampiCalcio

WebMail

MailGrandi

Segreteria

segreteria

Contattaci

Contattaci

Facebook

facebook

Lega Calcio

LegaCalcio

F.I.G.C.

federazioneItalianaCalcio

Lega dilettanti

FederazioneDilettanti

LND Piemonte

lnd piemonte vda

A.I.A

AssociazArbitri

Documenti

Documenti

Vieni con NOI

CercoTe

La nostra felpa

Felpa Saluzzo

Convenzioni

Convenzioni

Newsletters

Mappa Saluzzo