Accetti i cookie? Clicca sul tastino verde per accettarli, questo sito non gestisce in alcun modo i dati personali dei visitatori, nè per fini promozionali, nè per fini eprsonali.

ENTRA

Prima squadra

PrimaSquadra

Under 19

Juniores

Under 17

Allievi

Under 16

AllieviB

Under 15

Giovanissimi

Under 14

GiovanissimiB

Lunedì, 12 Novembre 2018 11:32

ECCELLENZA: SALUZZO 2 CANELLI 2

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

SALUZZO 2 CANELLI 2

SALUZZO: Pelissero, Cesaretto (28'st Curto), Caula, Mazzafera, Caldarola (28'st Supertino), Carli, Tavella, Serra M., Atomei, Morero, Berardo (1'st Tosi). A disp. Provenzano, Serino, Mondino, Tufano, Pampiglione, Aprile. All. Viale.

CANELLI: Zeggio, Coppola, Picone, Lumello, Acosta, Fontana, Bosco (28'st Blini), Azzalin (40'st Bordone), Di Santo, Celeste (37'st Alasia), Redi (44'st Federico). A disp. Palumbo, Vaqari, Pia, Veglia, Gallo. All. Raimondi.

RETI: 6' e 37' Bosco (C), 11'st Caula (S), 36'st Tavella (S).

ESPULSO: 26'st Acosta.

SALUZZO - Al termine di 90' ricchi di episodi, è 2-2 tra Saluzzo e Canelli ma i padroni di casa avrebbero meritato di più. Nella sfida con la prima della classe, i granata sono chiamati ad una grande rimonta, che si concretizza in una ripresa a senso unico. È tutto in salita, il match del Saluzzo, punito al 6' dal gol di Bosco, bravo a sfruttare un errore a centrocampo dei locali. I granata non riescono a pareggiare subito con Mazzafera e Atomei ed è ancora Bosco a firmare il raddoppio al 37' con un tocco preciso sul cross di Celeste. La gara cambia volto nella ripresa. Il Saluzzo sfiora il gol con Mazzafera e, in due occasioni distinte, con Atomei. Ma la rete e nell'aria e al 12' il Saluzzo riduce lo scarto con Caula su azione da calcio d'angolo. La risposta della capolista passa per il tentativo ravvicinato di Celeste: Pelissero è bravissimo. Con gli ospiti in dieci per l'espulsione di Acosta (26'st) arriva il definitivo 2-2 firmato da Tavella. Domenica sarà derby d'alta classifica sul campo del Moretta.

Lunedì, 05 Novembre 2018 10:58

ECCELLENZA: CORNELIANOROERO 0 SALUZZO 1

Scritto da
Vota questo articolo
(3 Voti)

CORNELIANOROERO 0 SALUZZO 1


 

RETE: 33' st Tavella (S).

CORNELIANOROERO: Corradino, Bellicoso, Crudo, Campanaro, Morone, Boschero, Manasievi, Dieye (39'st Arione), Erbini, Pirrotta, Sulaj (17'st Gatti). A disp. Sculeac, Canali, Tozaj, Iannarella, Santi, Marinica, Stroppiana. All. Cascino.

SALUZZO: Pelissero, Cesaretto, Caula, Mazzafera, Caldarola, Carli (16'st Supertino), Tavella, Serra M., Atomei (41'st Mondino), Curto (25'st Morero), Berardo. A disp. Cardona, Pampiglione, Aprile, Tufano, Tosi, Allasia. All. Viale.

MONDOVÌ - Settimana importante per il Saluzzo. Dopo il 2-1 nell'andata dei quarti di Coppa Italia con Accademia Borgomanero (reti di Morero e Tosi) i granata espugnano il campo del Corneliano e risalgono al terzo posto, a tre soli punti dalla vetta. Nell'inconsueto orario delle 12,30, i saluzzesi scontano le assenze di Serino, Alessandro Serra e del portiere Nardi, squalificato per cinque giornate dopo l'espulsione di domenica scorsa. Sin da subito pericolosi con Mazzafera e Caldarola, i marchionali ci provano anche su punizione con Carli, ma la sfera non entra. La ripresa si apre con l'infortunio (problemi fisici) per capitan Carli. Il Corneliano ha l'occasione per passare al 23'  con Manasiev ma Pelissero si fa trovare pronto. I saluzzesi replicano e, dopo l'errore in zona tiro di Mazzafera, trovano subito il vantaggio al 33' con l'ex Fossano Tavella, imbeccato da Atomei. Nel finale di partita, intervento decisivo di Pelissero a deviare il colpo di testa di Morone e poi, nel recupero, sulla palla gol di Erbini. Domenica prossima, sfida d'alta classifica con la capolista Canelli Sds. 

Giovedì, 01 Novembre 2018 12:57

Coppa Piemonte SALUZZO 2 ACCADEMIA BORGOMANERO 1

Scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)

SALUZZO 2 ACCADEMIA BORGOMANERO 1


 

RETI: 25’ Giovagnoli (A), 46’ Morero (S), 43’st Tosi (S).

SALUZZO: Pelissero, Aprile (28’st Pampiglione), Caula, Mazzafera (10’st Mondino), Carli, Supertino, Tavella (20’st Cesaretto), Berardo, Morero, Tosi, Tufano (24’st Curto). A disp. Nardi, Serra M., Terragno, Cossotto. All. Viale.

ACCADEMIA BORGOMANERO: Tornatora, Cerutti (15’st Ottina), Silva Fernandes, Manfroni (30’st Leto Colombo), Pici, Moia, Monzani, Giovagnoli (24’st Cabrini), Beretta (1’st Poi), Secci, De Bei (16’st Cherchi). A disp. Bronzini, Salice, Anderson, Francioli. All. Alessandro.

ARBITRO: Orazietti di Nichelino.

SALUZZO - È 2-1 per il Saluzzo con Accademia Borgomanero nell’andata dei quarti di finale della Coppa Italia di Eccellenza. In un mercoledì sera caratterizzato da una pioggia incessante, regge bene il terreno del «Damiano». Il Saluzzo si presenta privo dello squalificato «bomber» Atomei, dei difensori Alessandro Serra e Serino e del portiere Nardi, fermato per cinque giornate in campionato dopo l’espulsione rimediata nel finale del derby con la Cheraschese. Ampio, il turn over proposto da mister Viale. I granata ci provano con maggior intensità ma gli ospiti passano in vantaggio alla prima occasione con Giovagnoli al 25’. In chiusura di prima frazione, i marchionali trovano il pari con Stefano Morero. Interessante la ripresa. I padroni di casa di «patron» Boretto sfiorano il vantaggio con le finalizzazioni di Tosi (6’st) e Tavella (13’st). Quando la gara sembra finita, arriva il 2-1 dei granata di mister Silvio Viale, che trovano la deviazione vincente sotto misura del giovane ex Ac Cuneo 1905 Vittorio Tosi (43’). La gara di ritorno è in programma per mercoledì 14 novembre.

Lunedì, 29 Ottobre 2018 15:11

SALUZZO 4 CHERASCHESE 3

Scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)

SALUZZO: Nardi, Cesaretto (33'st Aprile), Caula, Pampiglione, Caldarola, Carli, Tavella (21'st Tufano), Serra M., Atomei, Curto (29'st Morero), Mondino (41'st Terragno). A disp. Pelissero, Supertino, Palushi, Tosi, Cossotto. All. Viale.

CHERASCHESE: Scarzello, Costamagna, Vernero, Capuano, Battisti, Vittone, Capocchiano (36'st Gandino), Nastasi, Savino (10'st Vacchetta), Orofino, Di Fiore. A disp. Nurisso, Olivero, Marchetti, Zuccaro, Vivalda, Laneve, Casassa Mont. All. Riccardo.

ARBITRO: Bonomo di Collegno.

RETI: 1' Tavella (S), 4' Battisti (C), 22', 36' rig. e 25'st Atomei (S), 17'st Capuano (C), 29'st Vacchetta (C).

NOTE - Espulsi: Nardi al 51'st e Capuano (a gara terminata).

SALUZZO - Una tripletta dell'ex Atomei sospinge il Saluzzo alla vittoria nel derby con la Cheraschese. Seconda vittoria interna concecutiva per i granata, privi per l'occasione degli squalificati Mazzafera e Berardo oltre all'infortunato Alessandro Serra; tre ex anche tra gli ospiti, Marchetti, Laneve e Casassa Mont, tutti rimasti a disposizione del mister Riccardo. Risultato d'altri tempi, tra granata e nerostellati, con risultato in bilico sino alla fine. Non basta, ai padroni di casa, il vantaggio lampo siglato da Tavella sull'errata uscita di Scarzello. A pareggiare subito i conti, per la Cheraschese, è il saluzzese Battisti, ex Cuneo e Torino, in gol su azione da corner. Al 22' il primo centro di Atomei, che approfitta un errore in disimpegno degli ospiti e deposita in porta al termine di un bello slalom in area. Nella fase finale del primo tempo, Curto si guadagna un calcio di rigore per l'intervento scomposto di Vernero: dal dischetto trasforma con freddezza l'ex di turno Atomei. Nella ripresa meglio la Cheraschese, che riduce le distanze e sfiora un clamoroso aggancio. Per il Saluzzo sale ancora in cattedra Atomei per il 4-2 ma non è finita. Nardi salva alla grande su Capocchiano poi deve arrendersi al cross di Vacchetta. Finale nervoso, con due espulsi, uno per parte. Nel prossimo turno, sfida al vertice per il Saluzzo, atteso dall'altro derby sul campo della vicecapolista Corneliano. 

Lunedì, 22 Ottobre 2018 06:21

ECCELLENZA: SALUZZO 1 ALBESE 0

Scritto da
Vota questo articolo
(2 Voti)

SALUZZO - Settimana importante per il Saluzzo che, dopo il turno passato in Coppa Italia con il Benarzole, si aggiudica anche il derby casalingo con l'Albese. Operazione sorpasso andata in porto per l'undici di patron Gianpiero Boretto: con i tre punti trovati nel derby, il Saluzzo sale al settimo posto in classifica a quota 11 punti, a meno cinque dalla vetta del girone B. A quattro giorni dal 2-2 di Narzole (marchionali avanti 2-0 con le reti di Caula e Forgia; pareggio di Vallati e Ingrassia) che vale l'accesso ai quarti di finale, i granata trovano l'importantissimo 1-0, firmato da Mazzafera, sull'Albese. Di fronte ad un buon pubblico, le due formazioni danno vita ad una prima frazione intensa, ma il gran gioco espresso non si traduce in occasioni da rete. Dopo la mezz'ora si vede l'undici di casa, che preme con maggior intensità, con una doppia opportunità creata da Tavella, chiuso in corner entrambe le volte da Cammarota. Un'intensità, quella dei marchionali che si prolunga anche nella seconda frazione e si traduce nel gol partita. Azione portata avanti da Cesaretto con un cross allontanato con difficoltà dalla formazione ospite: la sfera è ripresa da Mazzafera che piazza il destro vincente, imprendibile per Cammarota. Tanti cambi, ma non cambia la sostanza del risultato, con il Saluzzo che conduce in porto la sua vittoria e prepara il prossimo turno, ancora al Damiano, contro la Cheraschese.

SALUZZO: Nardi, Serino (7’ Pampiglione) (30’st Aprile), Caula, Mazzafera, Caldarola, Carli, Tavella (33’st Morero), Serra M. (43’st Mondino), Atomei, Berardo (12’st Tufano), Cesaretto. A disp. Pelissero, Supertino, Tosi, Curto. All. Viale.

ALBESE: Cammarota, Rinaldi, Piccinino, Masucco, Grimaldi, Sinisi, Di Marco (19’st Del Bianco), Viola, Novara, De Peralta, Del Piano (6’st Baracco). A disp, Ciriotti, Luciano, Stendardo, Taliano, Costa. All. Rosso.

RETE: 15’st Mazzafera (S).

ARBITRO: Massari di Torino.

Lunedì, 15 Ottobre 2018 09:55

Eccelenza UNION BUSSOLENOBRUZOLO 1 SALUZZO 1

Scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)

UNION BUSSOLENOBRUZOLO 1 SALUZZO 1


 

UNION BUSSOLENOBRUZOLO: Cottechio, Onomoni, Rossero (22'stScavone), D'Orazio, Di Emanuele, Serpa, Friso, Serafino, Rizq, Anello (22'st Squillace), Pereno. A disp. Miceli, Foch, Maiello, Giuliano, Iorianni, Sacco, Romano). All. Falco.

SALUZZO: Nardi, Cesaretto, Caula, Mazzafera, Caldarola (4'st Supertino), Carli, Tavella, Serra M., Atomei, Curto (42'st Tosi), Berardo (23'st Morero). A disp. Pelissero, Aprile, Tufano, Mondino, Cossotto, Pampiglione. All. Viale.

ARBITRO: Azizi di Nichelino.

Reti: 10' Mazzafera (S), 37' Friso (U).

SALUZZO - Un punto importante, con parecchio rimpianto, per il Saluzzo, fermato sull'1-1 nella trasferta di Bruzolo. Non basta, i marchionali, il gol in apertura di match siglato da Mazzafera per riprendere quota dopo lo stop interno di sette giorni prima con il Benarzole. Per il Saluzzo, sceso in campo senza gli infortunati Serino e Alessandro Serra, gara impostata in maniera eccellente e premiata dal vantaggio siglato da Mazzafera sul traversone di Cesaretto. I granata sfiorano il 2-0 con Atomei ma a sorpresa arriva il gol dei locali con Friso. Ripresa molto combattuta. Tra gli ospiti di mister Viale, debutta in Eccellenza il giovane Supertino che rivela Caldarola. All'ultimo di recupero, la grande occasione per il Saluzzo. Sulla punizione di Marco Serra, Caula libera Morero che colpisce di testa ma Cottecchio non si fa sorprendere.

Lunedì, 08 Ottobre 2018 10:02

SALUZZO 0 BENARZOLE 1

Scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)

SALUZZO 0 BENARZOLE 1


 

SALUZZO: Pelissero, Serino (36'st Tufano), Cesaretto (40'st Aprile), Mazzafera (25'st Curto), Caldarola, Carli, Tavella, M. Serra, Atomei, Tosi (36'st Morero), Berardo (9'st Caula). A disp. Nardi, Supertino, Pampiglione, Mondino. All. Viale.

BENARZOLE: Baudena, Lamantia, Ferrero, Vallati, F. Agù (40'st E. Agù), Franco, Porcaro, Ba, Parussa (43'st Bianco), Shaker (36'st Morgana), Bergesio. A disp. Oricco, Nasta, Maero, Cerutti, Fenoglio, Perrone. All. Perlo.

ARBITRO: Lo Chiatto di Nichelino.

RETE: 55' Ferrero (B).

SALUZZO - Sconfitta di misura per il Saluzzo nel confronto interno con la Benarzole. In una gara povera di occasioni, decide il gol in apertura di ripresa del difensore ospite Ferrero. Primo tempo senza squilli tra granata e gialloblu, che si fronteggiano a ritmo sostenuto ma senza produrre occasioni da rete. Nella ripresa, arriva subito l'episodio decisivo. Calcio piazzato dal fronte destro per la Benarzole con Shaker: a centro area saltano Vallati e Ferrero ed è il terzino a depositare la sfera alle spalle di Pelissero. Il Saluzzo alza il baricentro del gioco e conquista metri, ma senza riuscire ad essere realmente pericoloso nell'area ospite. Mister Viale getta nella mischia tutte le forze a sua disposizione ma il tempo scorre inesorabile verso la conclusione. Solo al 2' di recupero i granata hanno la prima, vera palla gol del match ma la conclusione arpionata da Atomei si spegne tra le braccia di Baudena. 

Lunedì, 01 Ottobre 2018 16:23

CHISOLA 0 SALUZZO 0

Scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)

CHISOLA: Finamore, Deasti, Esposito, Neri, Russo (46'st Cristiano), Carfora, Bellino, Mazza (33'st La Caria), Micelotta, Blini, Degrassi (27'st Menon). A disp. Ariotti, Cavarero, Sperandio, Artuso, Chirulli, Gili. All. Bosticco.

SALUZZO: Pelissero, Serino, Cesaretto, Mazzafera, Caldarola, Carli, Tavella (35'st Caula), M. Serra, Atomei, Tosi (42'st Morero), Berardo (44'st Tufano). A disp. Nardi, Supertino, Aprile, Mondino, Terragno, Curto. All. Viale.

ARBITRO: Maccorin di Pordenone.

VINOVO - Missione compiuta. Reduce dall'1-1 casalingo di Coppa Italia con la Benarzole (reti di Franco e Tosi) il Saluzzo torna con un punto prezioso dalla sfida di Vinovo con la capolista Chisola e tiene il passo delle migliori. Nella sfida al vertice del girone B di Eccellenza, si chiude senza reti la gara sul sintetico del «Dino Marola» di Vinovo. Con una grande prestazione di squadra degli ospiti, la capolista Chisola perde il passo e, dopo tre vittorie di fila, segna il passo. Solo la sfortuna impedisce ai granata di mister Silvio Viale di tornare nel Marchesato con un bottino più cospicuo: a fronte dei tre legni centrati dai padroni di casa, sono i saluzzesi a confezionare le occasioni più nitide. Subito in avvio è Atomei, imbeccato da Tavella, ad avere tra i piedi la palla del vantaggio, ma la conclusione è ribattuta due volte dall'estremo di casa (4'). Il primo palo dei torinesi al 9' con Degrassi, che approfitta di un disimpegno non efficace dei granata e prova dalla distanza trovando il palo esterno di Pelissero. Nel finale di primo tempo, il Saluzzo reclama per un fallo di mano in area (39') e due minuti più tardi il torinese Carfora rischia l'autorete sul traversone di Berardo: sul corner, ancora al tiro Atomei ma un difensore spazza sulla linea. Ripresa ancora nel segno del Saluzzo, vicinissimo al gol con Tosi (4'). Quattro minuti più tardi il secondo palo del Chisola, centrato da Bellino. La replica dei granata porta ad un'altra traversa, questo volta trovata dai marchionali sulla punizione di Marco Serra (30'). Appena oltre la mezz'ora, Atomei ha l'occasione per chiudere i conti ma il colpo di testa non inquadra la porta del Chisola. Al 41', ancora un palo esterno per i torinesi, questa volta colpito da Blini. Domenica (ore 14,30) è derby provinciale al «Damiano» tra Saluzzo e Benarzole.

Lunedì, 24 Settembre 2018 10:22

Derby SALUZZO 2 PINEROLO 1

Scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)

SALUZZO 2 PINEROLO 1


 

RETI: 34' Atomei (S), 8'st Begolo (P), 48'st Atomei (S).

SALUZZO: Nardi, Serino, Cesaretto, Mazzafera (36'st Curto), Caldarola, Carli, Tavella (49'st Caula), Serra M., Atomei, Tosi (32'st Mondino), Berardo (38'st Tufano). A disp. Pelissero, Supertino, Aprile, Terragno, Cossotto. All. Viale.

PINEROLO: Ballario, Caputo (37'st Viretto), Casorzo, Gerbaudo, Destefano, Mannai (48'st Tonini), Gili, Begolo, Amoruso (39'st Dalla Costa), Bissacco (44'st Gallo), Porporato (41'st Fiorillo). A disp. Versino, Quinto, Dedominici, Costantino. All. Rignanese.

SALUZZO - Un lampo di bomber Atomei decide nel recupero il derby del Damiano tra Saluzzo e Pinerolo. Seconda vittoria casalinga per i granata di mister Silvio Viale, che fermano sul 2-1 finale un Pinerolo al secondo stop di fila. Di fronte ad un pubblico numeroso, granata e biancoblu si danno battaglia in un primo tempo interessante. Subito in evidenza l'ex Bissacco, che prova a lasciare il segno su calcio di punizione, ma la prima occasione da rete è in favore di locali, che falliscono il vantaggio con Mazzafera al 18'. Il Saluzzo insiste. Al 25', duello spettacolare tra giovane attaccante saluzzese Tosi e l'estremo difensore ospite: l'ex Cuneo si produce in una rovesciata volante che trova l'opposizione di Ballario. Tre minuti più tardi, il Saluzzo fa le prove del gol con il tentativo dalla lunga distanza di Marco Serra, che centra la traversa del Pinerolo. Il vantaggio matura al 34': a sbloccare il risultato è Atomei, che sfrutta il cross a rientrare di Tavella. Uno scossone degli ospiti frutta il colpo di testa di Begolo parato da Nardi (41') ma i padroni di casa legittimano il vantaggio con l'altra traversa di Berardo (44'). La ripresa si apre all'insegna dei pinerolesi. I ragazzi di mister Rignanese, fresco ex, impattano con Begolo a conclusione di un'azione insistita (53') poi è ancora l'undici ospite ad avere l'opportunità di passare in vantaggio ma Nardi si fa trovare pronto sulla conclusione di Gili (61'). Alla mezz'ora, la possibile svolta, con il calcio di rigore concesso al Pinerolo per il contatto Nardi-Gili in area di rigore: Amoruso spreca e centra il palo. Quando il match sembra incanalato sul giusto pari, arriva sui titoli di coda il gruzzo di Atomei che supera ancora Ballario. Mercoledì sera (ore 20,30) secondo turno di Coppa Italia. Il Saluzzo riceve il Benarzole; Pinerolo di scena sul campo del Vanchiglia.

Lunedì, 17 Settembre 2018 07:57

PROSANTOSTEFANESE 4 SALUZZO 1

Scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)

PROSANTOSTEFANESE 4SALUZZO 1


 

RETI:3’st rig. Prizio (P), 10’st Capocelli (P), 18’st Zunino (P), 25’st Tuninetti (P), 40’st rig. Curto (S).

PROSANTOSTEFANESE:Favarin, Meda, Occelli, Bortoletto, Prizio, Chiarlo, Cornero, Lerda, Capocelli, Tuninetti (45’st Anania), Zunino (32’st Galuppo). A disp. Cafaro, Balestrieri, Martinetti, Lagrasta, Mazzon, Medeo, Santarossa. All. Brovia.

SALUZZO:Pelissero, Cesaretto, Caula (25’st Aprile), Mazzafera, Caldarola, Carli, Tavella, Serra, Atomei, Curto, Berardo (8’st Tosi). A disp. Nardi, Supertino, Mondino, Terragno, Tufano, Depetris, Cossotto. All. Viale.

ARBITRO:Cito di Nichelino.

ALBA - Crolla alla seconda di campionato il Saluzzo, fermato con un poker di reti tutte nella ripresa. Sul campo dell’ambiziosa neopromossa, è buona la prima parte del match per l’undici granata, reduce dal successo (2-1) di mercoledì in casa dell’Olmo che vale la qualificazione al secondo turno di Coppa Italia. La svolta nella ripresa, con il calcio di rigore concesso per un fallo di mano in area granata. Dopo la trasformazione di Prizio, il Saluzzo non riesce a rimettersi in carreggiata e concede una ripartenza ai locali, che vanno al raddoppio con Capocelli. Imbrigliato il bomber Atomei, gli ospiti subiscono ancora l’uno-due di Zunino e Tuninetti, e solo nel finale arriva il gol della bandiera con il secondo penalty di giornata, questa volta in favore dei granata e trasformato da Curto. Domenica, Saluzzo di scena al «Damiano» nel classico derby con il Pinerolo, guidato dall’ex tecnico granata Pierpaolo Rignanese.

Sponsor

Sponsor

Campionati

Logo

News

news

WebMail

MailGrandi

Campi

CampiCalcio

Contattaci

Contattaci

Facebook

facebook

Eventi

Eventi

Lega Calcio

LegaCalcio

Documenti

Documenti

Feder Italiana

federazioneItalianaCalcio

Vieni con NOI

CercoTe

Lega dilettanti

FederazioneDilettanti

5 x 1000 SALUZZO

Dona5

LND Piemonte

lnd piemonte vda

Convenzioni

Convenzioni

Ass Arbitri

AssociazArbitri

Newsletters

Mappa Saluzzo