Accetti i cookie? Clicca sul tastino verde per accettarli, questo sito non gestisce in alcun modo i dati personali dei visitatori, nè per fini promozionali, nè per fini eprsonali.


PRIMA SQUADRA
Campionato SerieD

Mercoledì, 06 Ottobre 2021 19:10

Saluzzo vs Rg Ticino 0 0

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Reti bianche allo stadio “Damiano” nell’anticipo di sabato pomeriggio della terza giornata del campionato di Serie D. Non si fanno male Saluzzo e la matricola Rg Ticino, due pareggi consecutivi dopo il “ko” iniziale sul terreno del Casale. Secondo punto in classifica per i marchionali, sempre casalinghi, ma anche in questa occasione molto rammarico per diverse nitide e limpide occasioni non sfruttate. Brividi nel finale, al minuto 39’ della ripresa quando Battistello dai 25 metri centrava un clamoroso montante a Virano battuto. Rispetto alla sconfitta in terra di Liguria, mister Mauro Briano, anche in considerazione di dover giocare tre gare in otto giorni, rivoluziona la squadra. Per la regola degli “Under” da schierare obbligatoriamente in campo rotazione in porta con maglia da titolare sulle spalle del poco impegnato Ramon Virano. Si rivedono titolari a sinistra Pittavino ed a destra Bedino. L’ex Torino e Borgosesia Paolo Matera viene impiegato a centrocampo e nel primo tempo sarà il migliore dei granata, sabato in maglia azzurra. In avanti, evanescenti, ancora la coppia Testardi Gerthoux.  Nella matricola novarese, squadra organizzata e ben diretta da mister Costanzo Celestini, debutta dal primo minuto il nuovo acquisto Longhi. Per intensità, agonismo, tecnica e qualità meglio il secondo tempo. Le prime due conclusioni verso la porta di Oliveto sono entrambe, al 5’ ed al 12’, di Matera con palla fuori. Viene ammonito il bomber ex Sampdoria e poi lo stesso bomber del Saluzzo non chiude al 24’ in due occasioni. Ci prova l’ex Casale Pavesi al 26’ senza esito mentre l’occasione migliore del Saluzzo è quella che capita proprio al 45’ sui piedi di Gerthoux che fallisce.

14 secodi della ripresa e nitida occasione del Saluzzo. Volata di Pittavino, gran traversone per Matera che mette fuori. Sembra un’altra gara adesso. Al 7’ punizione di Bugno fuori di poco. Un giro di lancette ed Oliveto per poco non combina la frittata ma Gerthoux non ne approfitta. Al 9’ errore di Mazzafera ma Bugno e Libertazzi non ne approfittano. Forze fresche in campo nel Saluzzo con Ientile al posto di Clerici. Subito il “16” protagonista che impegna dalla distanza Oliveto decisivo su Gerthoux al 15’ con Ientile che da pochissimi metri fallisce incredibilmente il tap in vincente calciando fuori. Travolgente azione corale del Saluzzo non finalizzata sempre dal nuovo entrato. Entrano nel Saluzzo anche Poppa e Tosi  poi al 32’ su calcio piazzato di Caldarola capitan Carli di tseta mette fuori. Ultimo brivido di una gara che si chiuderà al 48’ il palo ospite di Battistello.

Letto 47 volte Ultima modifica il Domenica, 10 Ottobre 2021 11:33
Ufficio stampa

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.