Accetti i cookie? Clicca sul tastino verde per accettarli, questo sito non gestisce in alcun modo i dati personali dei visitatori, nè per fini promozionali, nè per fini eprsonali.

ENTRA
Domenica, 17 Marzo 2019 20:28

Marene - AC Saluzzo

Scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)
Il gran gol di Matteo Rolle Il gran gol di Matteo Rolle Foto di C. Bastonero

Sabato 16

16/03/2019

Marene Calcio – AC Saluzzo

 

Sotto un sole cocente, accarezzati da tratti di leggera e piacevole brezza, ci siamo accomodati sugli spalti del campo centrale presso lo splendido impianto sportivo di Marene, per assistere all’incontro di oggi, nella speranza di vedere una partita completamente diversa rispetto a quella della scorsa settimana. Per l’occasione, ad accompagnare la squadra abbiamo trovato mister Orsi che aveva a disposizione i seguenti convocati: Bastonero, Bernardi, Chiabrando, Chiaffrino, Demaria L., Doci, Ferrero, Isaia, Kodra, Masera, Rolle.

PRIMO TEMPO: l’avvio non è dei più confortanti. Con una discesa fulminea sulla sinistra, l’esterno del Marene mette in mezzo un’ottima palla, pescando l’attaccante lasciato libero al centro dell’area che ribadisce in rete a colpo sicuro. Lo svantaggio fa scattare qualcosa ai nostri! Da quel momento incomincia un’altra partita! Salgono in cattedra Bernardi e Rolle, quest’ultimo, indubbiamente, il migliore in campo dell’intero match. Con personalità e grinta, l’intera squadra capisce che, seguendo le indicazioni del mister, ha la possibilità di dire la sua. Ed ecco allora partire degli ottimi suggerimenti da centrocampo che portano il reparto offensivo a rendersi pericoloso in più di un’occasione. Dietro, un determinato Ferrero e un sempre preciso Kodra fanno chiaramente capire che l’occasione del gol non si ripeterà più. Isaia ci mette una pezza uscendo coraggiosamente sui piedi dell’attaccante del Marene lanciato a rete. Doci combatte su tutti i palloni, senza mai mollare e gli avversari sembrano disorientati dai fraseggi a centrocampo. Per fermare Chiaffrino, lanciato a rete, serve un intervento falloso che concede al Saluzzo un calcio di punizione da posizione pericolosa. Bastonero ci prova e la palla finisce di pochissimo fuori dall’incrocio dei pali. Ma l’ottima prestazione del primo tempo non può lasciare i nostri ragazzi a bocca asciutta. Ci credono e Rolle, approfittando di un’invitante palla al limite dell’area, prova la conclusione dalla distanza. È un euro gol che fissa il punteggio sull’ uno a uno.

SECONDO TEMPO: caricati ancora di più dalle parole di mister Orsi, i ragazzi si schierano in campo con l’atteggiamento giusto di chi vuole fare la partita. Ma il Marene non ci sta a subire e si fa pericoloso più di una volta, trovandosi però a dover fare i conti con un determinatissimo Masera che dimostra a tutti l’intenzione di non voler fare passare nessuno. La nostra difesa si ricompatta: Ferrero non lascia spazio a nessuno, Demaria brilla sulla fascia e Bastonero, lanciato da un ispiratissimo Rolle, scaraventa in rete la palla dell’uno a zero. Ancora sprazzi di bel gioco con Bernardi che recupera ed inventa un paio di assist per Chiabrando e Chiaffrino. L’incontro si inasprisce: da una parte e dall’altra si lotta su tutti i palloni, con molta determinazione. C’è grande equilibrio ed il Marene trova la rete del pareggio approfittando dell’unica sbavatura della nostra difesa, realizzando un gol fotocopia di quello del primo tempo. I nostri avvertono il colpo e cala l’intensità del gioco. Nel finale di tempo, un grande intervento di Masera salva il risultato.

TERZO TEMPO: il caldo non dà tregua e le due squadre in campo ne risentono. La terza frazione è forse meno spettacolare delle prime due, ma i ragazzi non hanno intenzione di mollare. Si comincia con una fase di studio a centrocampo dove i nostri, dopo alcuni minuti, perdono palla e consentono al Marene di infilare la rete dell’uno a zero. Isaia, infuriato con i suoi, non ci sta e, poco dopo, si supera salvando la porta con un paio di interventi provvidenziali. Rolle continua a macinare palloni, distribuendoli a destra e sinistra per Doci, Demaria e Chiaffrino, che tentano in tutti i modi di alzare il baricentro della squadra. Ma la stanchezza sembra affliggere maggiormente i ragazzi del Saluzzo, che non riescono più a rendersi pericolosi, nonostante un Bastonero ancora capace di sgroppare sulla fascia fino all’area avversaria. Da un contropiede fulmineo arriva l’azione che lancia l’attaccante del Marene, lasciato solo e libero di puntare la nostra porta. A poco serve il disperato tentativo di Masera in uscita: inesorabile arriva il due a zero che mette fine alla contesa.

Potremmo definirla una sconfitta immeritata e, comunque, poco importante, perché oggi abbiamo assistito ad una grande prestazione, sicuramente tra le migliori della stagione. Il risultato non rispecchia quanto visto in campo, ovvero la capacità dei nostri ragazzi di combattere e proporre dell’ottimo gioco, affrontando l’incontro con la giusta mentalità e determinazione. La strada è quella giusta, quindi, avanti così!

Letto 351 volte
Marco Isaia

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Devi effettuare il login per inviare commenti

Sponsor

Sponsor

Classifiche

Campionati

Campi

CampiCalcio

WebMail

MailGrandi

Segreteria

segreteria

Contattaci

Contattaci

Facebook

facebook

Lega Calcio

LegaCalcio

F.I.G.C.

federazioneItalianaCalcio

Lega dilettanti

FederazioneDilettanti

LND Piemonte

lnd piemonte vda

A.I.A

AssociazArbitri

L'album delle figurine

Figurine01

Documenti

Documenti

Vieni con NOI

CercoTe

La nostra felpa

Felpa Saluzzo

Convenzioni

Convenzioni

Newsletters