Accetti i cookie? Clicca sul tastino verde per accettarli, questo sito non gestisce in alcun modo i dati personali dei visitatori, nè per fini promozionali, nè per fini eprsonali.

Sabato, 16 Ottobre 2021 18:54

2010 partenza alla grande!

Scritto da Geronimo
Vota questo articolo
(7 Voti)

Esordienti 1° Anno (2010)

Cheraschese 1904 - A.C. Saluzzo 1901 = 2-3 (2-2; 1-3; 1-1) 

Allenatore: Egidio Fasano - Francesco Rivoira

Giocatori: Battisti, Villosio, Riva, Barale, Fraire, Radosta, Sola, Vernoli, Cavallo, Musso, Rinaudo, Prencipe, Ghione, Balangiero, Gramaglia. 

 

Orfani del nuovo acquisto Klarion i 2010 marchionali si presentano per la prima di campionato contro l’ostico avversario Cheraschese 1904 (scuola calcio gobbi).

I granata si presentano sul bell’impianto di Cherasco consci di dover dare il massimo per ottenere un risultato positivo. Con molti allenamenti nelle gambe ma privi di scontri diretti i saluzzesi concedono inizialmente l’iniziativa all’avversario che passa con un doppio vantaggio tramite due tiri dalla lunga distanza a cui nulla può l’incolpevole Villosio vista la proporzione delle porte rispetto alla giovane età del portiere titolare. 

I nostri ragazzi non si arrendono e spronati con attenzione e correttezza da Mr. Fasano vanno a segno con un diagonale di Musso prima e di Ghione dopo un recupero palla di Rinaudo. Finisce 2-2 la prima frazione ma poteva essere anche un risultato a favore del Saluzzo se la saracinesca avversaria non si fosse abbassata per ben due volte sulle conclusioni di Musso e di Vernoli.

Nel secondo tempo entrano Balangero e Radosta. Il primo realizza un goal di rara bellezza che il sottoscritto ha l’opportunità di vedere nella posizione migliore: un colpo di testa alla Aldo Serena in torsione senza timore dell’uscita del portiere. Dy-Balangero continua così: arrivato al calcio da poco ma subito inserito. Non montarti la testa, lavora e farai cose belle! Radosta rimane in campo pochi minuti ma riesce a spingere sulla fascia quel tanto che basta per procurarsi un calcio d’angolo sul quale arriva sul pallone come un falco che schiaccia in rete. I locali riusciranno solo in contropiede a calciare in porta su un errore difensivo per l’1-2. Battisti incolpevole avrebbe da recriminare con i compagni. Ci pensa Vernoli a ristabilire le distanze con l'1-3.

Ultima frazione di gioco. Impegnativa, il bel gioco è ormai un miraggio, confusione ed un pò di “viva il parroco” ma Rinaudo riesce con un diagonale a trafiggere il portiere avversario. Un pò di stanchezza  e affanno permettono ai lupetti di superare l’incolpevole Riva che poi deve ancora intervenire e salvare con Cavallo e Fraire per mantenere il pareggio.

Bella prestazione di carattere. Ricordiamo anche l’ottimo impiego di Prencipe a centrocampo e l’interessante prestazione della coppia Sola-Gramaglia in fascia destra. Barale dietro sempre lucido ed attento. 

Il campo per dimensioni ridotte ha limitato le squadre nel bel gioco. Speriamo di vederlo la prossima settimana contro il Bra sul terreno di Manta. Intanto godiamoci la vittoria.

Letto 129 volte Ultima modifica il Sabato, 16 Ottobre 2021 19:40
Sabato, 16 Ottobre 2021 18:54

2010 partenza alla grande!

Scritto da Geronimo
Vota questo articolo
(7 Voti)

Esordienti 1° Anno (2010)

Cheraschese 1904 - A.C. Saluzzo 1901 = 2-3 (2-2; 1-3; 1-1) 

Allenatore: Egidio Fasano - Francesco Rivoira

Giocatori: Battisti, Villosio, Riva, Barale, Fraire, Radosta, Sola, Vernoli, Cavallo, Musso, Rinaudo, Prencipe, Ghione, Balangiero, Gramaglia. 

 

Orfani del nuovo acquisto Klarion i 2010 marchionali si presentano per la prima di campionato contro l’ostico avversario Cheraschese 1904 (scuola calcio gobbi).

I granata si presentano sul bell’impianto di Cherasco consci di dover dare il massimo per ottenere un risultato positivo. Con molti allenamenti nelle gambe ma privi di scontri diretti i saluzzesi concedono inizialmente l’iniziativa all’avversario che passa con un doppio vantaggio tramite due tiri dalla lunga distanza a cui nulla può l’incolpevole Villosio vista la proporzione delle porte rispetto alla giovane età del portiere titolare. 

I nostri ragazzi non si arrendono e spronati con attenzione e correttezza da Mr. Fasano vanno a segno con un diagonale di Musso prima e di Ghione dopo un recupero palla di Rinaudo. Finisce 2-2 la prima frazione ma poteva essere anche un risultato a favore del Saluzzo se la saracinesca avversaria non si fosse abbassata per ben due volte sulle conclusioni di Musso e di Vernoli.

Nel secondo tempo entrano Balangero e Radosta. Il primo realizza un goal di rara bellezza che il sottoscritto ha l’opportunità di vedere nella posizione migliore: un colpo di testa alla Aldo Serena in torsione senza timore dell’uscita del portiere. Dy-Balangero continua così: arrivato al calcio da poco ma subito inserito. Non montarti la testa, lavora e farai cose belle! Radosta rimane in campo pochi minuti ma riesce a spingere sulla fascia quel tanto che basta per procurarsi un calcio d’angolo sul quale arriva sul pallone come un falco che schiaccia in rete. I locali riusciranno solo in contropiede a calciare in porta su un errore difensivo per l’1-2. Battisti incolpevole avrebbe da recriminare con i compagni. Ci pensa Vernoli a ristabilire le distanze con l'1-3.

Ultima frazione di gioco. Impegnativa, il bel gioco è ormai un miraggio, confusione ed un pò di “viva il parroco” ma Rinaudo riesce con un diagonale a trafiggere il portiere avversario. Un pò di stanchezza  e affanno permettono ai lupetti di superare l’incolpevole Riva che poi deve ancora intervenire e salvare con Cavallo e Fraire per mantenere il pareggio.

Bella prestazione di carattere. Ricordiamo anche l’ottimo impiego di Prencipe a centrocampo e l’interessante prestazione della coppia Sola-Gramaglia in fascia destra. Barale dietro sempre lucido ed attento. 

Il campo per dimensioni ridotte ha limitato le squadre nel bel gioco. Speriamo di vederlo la prossima settimana contro il Bra sul terreno di Manta. Intanto godiamoci la vittoria.

Letto 129 volte Ultima modifica il Sabato, 16 Ottobre 2021 19:40