Accetti i cookie? Clicca sul tastino verde per accettarli, questo sito non gestisce in alcun modo i dati personali dei visitatori, nè per fini promozionali, nè per fini personali.

Lunedì, 14 Novembre 2022 17:44

Match complicato a Rivalta.

Scritto da
Vota questo articolo
(2 Voti)
Gol di Fabio Forgia su calcio di punizione Gol di Fabio Forgia su calcio di punizione

Under 17 C5 Regionali - Girone B – Rivalta di Torino, 12 novembre 2022.

Polisportiva Pasta - Saluzzo

Visti i risultati ottenuti dalla Polisportiva Pasta nelle precedenti giornate di Campionato, la trasferta a Rivalta di Torino si presenta particolarmente impegnativa per i ragazzi del marchesato, chiamati ad una prestazione ai limiti del proibitivo.

I° Tempo:

La squadra di casa, come prevedibile, scende in campo con la ferma intenzione di mettere al sicuro i tre punti. La veemenza è tale che il Saluzzo, frastornato dal ritmo dei giocatori in maglia gialla, non riesce ad opporsi efficacemente alle incursioni avversarie e nel giro di appena cinque minuti ogni dubbio sull’esito dell’incontro può dirsi fugato.

Solamente nel finale il Saluzzo entra in partita e, dopo alcuni contrasti favorevoli, segna la rete della bandiera grazie ad un calcio di punizione magistralmente battuto da Fabio Forgia.

II° Tempo:

Nella ripresa il Saluzzo è più attento e, seppur a tratti, riesce anche ad esprimere un gioco offensivo molto piacevole da guardare, ma che, purtroppo, si rivela poco efficace.

La Polisportiva Pasta, comunque, mantiene il controllo della gara e segna le reti che suggellano la sua meritata vittoria.

I nostri ragazzi si sono impegnati per ottenere il miglior risultato possibile, ma si sono scontrati con una squadra molto preparata atleticamente, ben disposta in campo e con spunti tecnici di rilievo: contro un avversario di tale livello, la sconfitta è stata inevitabile.

AC Saluzzo 1901: Bertola M., Botta, Forgia, Maero, Molinengo, Narciso, Pairasso, Palmero, Ponso, Secchi e Tardivo.

Polisportiva Pasta: Arenci, Baitan, Bono, Carignano, Fiorio, Furco, Modonesi, Nurisso, Petruccelli, Simeone, Testa e Ventricelli.

Letto 38 volte
Narciso Enrico

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.