Accetti i cookie? Clicca sul tastino verde per accettarli, questo sito non gestisce in alcun modo i dati personali dei visitatori, nè per fini promozionali, nè per fini personali.

Domenica, 05 Dicembre 2021 13:04

CAMPIONATO 2021-22 Undicesima giornata San Benigno-Saluzzo 1-3

Scritto da
Vota questo articolo
(2 Voti)

San Benigno - Saluzzo 1-3 (Gjondrekaj, Masera, Fontanella)

Volpi,Marchisio, Martini,Sola,Gjondrekaj,Caffaro,Valinotti,Franco, Maero U.,Fontanella,Lebjad,Bonansone,Cane,Castelli,Masera,Trushi,Kalej

Seconda giornata del girone di ritorno per i marchionali alle prese con una rosa martoriata da numerosi infortuni che hanno reso indisponibili parecchi giocatori e con qualcuno che rientra dopo alcune settimane di stop.

Fortunatamente parecchi giocatori hanno dimostrato di riuscire a coprire diversi ruoli in campo e quindi si riesce a mettere in campo una formazione di qualità.

Dopo la bella vittoria di Sabato scorso il rischio é quello di sedersi sugli allori, é invece fondamentale mantenere alta la concentrazione ed essere consapevoli che non sono ammessi altri errori da qui alla fine del campionato.

Sulla carta il San Benigno potrebbe apparire un impegno modesto ma sono proprio queste le partite dove bisogna tenere alti i ritmi e non deconcentrarsi, proprio loro hanno saputo vendere cara la pelle contro la prima della classifica segno quindi di una squadra da non sottovalutare.

Il primo tempo inizia bene con i granatache dominano sul piano del gioco ma nei primi venti minuti gli avversri tengono bene e sono addirittura loro ad avere l'occasione più concreta: una veloce ripartenza con il San Benigno che arriva a tu per tu con il portiere Volpi fortunatamente la palla finisce sul fondo!

Al 22' Fontanella scodella un calcio d'angolo perfetto, Gjondrekaj é il più veloce a incornare e battere il portiere! Pochi minuti e di nuovo su calcio d'angolo é il turno di Masera di iscrivere il suo nome sulla lista marcatori!

I marchionali prendono fiducia e conquistano un calcio di rigore per un fallo di mano, Fontanella come al solito dal dischetto non perdona!

Il primo tempo scade con il Saluzzo costantemente nella metà campo avversaria.

Il secondo tempo offre poche emozioni: i granata sembrano in pieno controllo della partita, si concedono qualche individualismo di troppo e sprecano troppe occasioni. Ci sarà da rivedere questo atteggiamento: la troppa sicurezza quando si trasforma in superbia e leggerezza rischia di essere un boomerang pericoloso.

Tante le occasioni create ma, anche per merito del portiere avversario, il risultato non si sblocca più, anzi veniamo puniti da un calcio di rigore realizzato impeccabilmente dagli avversari contro il giovane Kalej, portierino classe 2009 chiamato a sostituire l'infortunato Cravero.

In sostanza luci ed ombre in questa giornata: di positivo il fatto che, nonostante non si possa disporre della rosa al completo, la squadra dimostra ogni volta di più un potenziale veramente elevato. Il rovescio della medaglia é questo secondo tempo giocato sottotono e senza la giusta concentrazione che offre spunti di riflessione per la pausa invernale del campionato.

Pausa invernale che ci vedrà comunque impegnati in alcuni tornei nel torinese, un occasione per confrontarsi con realtà sportive diverse dalle solite per continuare a crescere...Forza ragazzi!!!

Letto 417 volte
Marco Cravero

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.