Accetti i cookie? Clicca sul tastino verde per accettarli, questo sito non gestisce in alcun modo i dati personali dei visitatori, nè per fini promozionali, nè per fini eprsonali.

ENTRA

PINO TORINESE: Cavazzini, Berruto, Stellato, D´errico, Metaj, Castoldi, Maida , Tucci (13 st. Barillà), Caracciolo, Trimarchi (23 st. Roggero), Debartolis.

A DISP. Vena ,Franzon,Frezzato
, Gattiglia,Rivelli ALL. Guidoni
SALUZZO: Martini, Bersano, Depetris, Supertino, Diale, Palushi (42 st. Kodra), Terragno,
Perotto (13 st. Giachero), Cossotto, Berardo, Barroero (37 st. Giuliano).
A DISP Cardona, Allemano, Bertola ALL. Dematteis
 
Bella vittoria in trasferta per il Saluzzo di Andrea Dematteis che riesce a strappare i 3
punti sul difficile campo di Pino Torinese dove settimana scorsa la capolista Chisola ne è uscita sconfitta.
Subito in vantaggio al 4´ i granata su schema da palla inattiva. Punizione ben calciata da Terragno, Supertino anticipa difensori e portiere e insacca. 0-1. Passanoquattro minuti e al 7´ ai padroni di casa viene concesso un penalty per fallo in area. Rigore sacrosanto ma clamorosa la svista arbitrale sul pallone arrivato in area che aveva oltrepassato la linea laterale non di pochi centimetri ma di alcune decine. Segnalazione del guardalinee non presa in considerazione e giustificazione da parte dell´arbitro indicibile. Caracciolo dal dischetto spiazza Martini.
1-1. Seguono una decina di minuti di stallo fino al 21´ quando ai collinari viene concesso ancora un rigore per un fallo di mano. Va ancora Caracciolo dal dischetto stavolta Martini intuisce la palla va sul palo, ma ancora Caracciolo è il, più pronto sulla ribattuta per il 2-1. Da segnalare che in caso di non tocco di Martini (come pare) da regolamento il gol non poteva essere convalidato (doppio tocco dello stesso giocatore). Ora il Saluzzo scopre le carte e preme. Al 25´ punizione velenosa di Depetris, Cavazzini non trattiene e Berardo è il piu lesto ad intervenire e a siglare il 2-2. Al, 30´ Perotto inventa una giocata pazzesca per Cossotto che entra in area e calcia. Gli esce però un tiro debole e centrale che non impensierisce troppo il portiere. Si va al riposo sul pari.
Ripresa che si sviluppa con un predominio di gioco pressoché totale degli ospiti, ma i collinari sempre pronti a colpire nelle azioni di rimessa. Quindi possesso e gioco di marca granata, alcune belle giocate e presenza costante nella metà campo del Pino ma poche vere occasioni da gol fino al 27´ quando Palushi di testa manda fuori di poco su una bella girata.
Al 34´ i padroni di casa sono pericolosi con la loro arma migliore. Tipica azione di contropiede che porta al tiro Roggero fuori di poco. Ma la pressione saluzzese è costante e viene premiata in pieno recupero quando il rientrante Giachero è il più pronto ad avventarsi su una palla spiovente in area e a calciare al volo un tiro sporco che beffa Cavazzini per il decisivo e definitivo 2-3. Soddisfatto mister Dematteis per la gestione paziente e ragionata della partita da parte dei suoi ragazzi che hanno portato a una vittoria per nulla scontata contro un avversario che aveva dimostrato di attraversare un buon periodo (vedi vittoria sulla capolista Chisola lo scorso turno).
Domenica prossima in casa per confermarsi contro il TREVALLI.
NON SONO AMMESSE DISTRAZIONI!!
 

Sponsor

Sponsor

Campionati

Logo

News

news

WebMail

MailGrandi

Campi

CampiCalcio

Contattaci

Contattaci

Facebook

facebook

Eventi

Eventi

Lega Calcio

LegaCalcio

Documenti

Documenti

Feder Italiana

federazioneItalianaCalcio

Vieni con NOI

CercoTe

Lega dilettanti

FederazioneDilettanti

5 x 1000 SALUZZO

Dona5

LND Piemonte

lnd piemonte vda

Convenzioni

Convenzioni

Ass Arbitri

AssociazArbitri

Newsletters

Mappa Saluzzo