Accetti i cookie? Clicca sul tastino verde per accettarli, questo sito non gestisce in alcun modo i dati personali dei visitatori, nè per fini promozionali, nè per fini eprsonali.

Area riservata
Lunedì, 11 Gennaio 2021 15:03

Serie D Saluzzo vs Hsl Derthona 0-0

Scritto da
Vota questo articolo
(7 Voti)
Serie D Saluzzo vs Hsl Derthona 0-0 Foto Mauro Piovano

Sulla ruota di Saluzzo-Hsl Derthona esce ancora il segno X. 0-0 lo scorso 9 febbraio nel big match nel campionato di Eccellenza. Reti bianche anche questa volta allo stadio “Amedeo Damiano” nel match tra le matricole del girone A della Serie D. Un passo in avanti per il Saluzzo dopo la brutta gara contro il Chieri; un prezioso punto per i leoncelli, alla prima gara del 2021, dopo due sconfitte consecutive. Ma il rammarico in casa marchionale è davvero grande soprattutto alla luce del rigore, il terzo stagionale, fallito nel primo tempo. Si gioca sempre a porte chiuse causa emergenza Covid 19. Mister Boschetto è costretto a ridisegnare la formazione a causa di pesanti assenze. Non sono della partita Serra, De Peralta, Pittavino e Sohoumoro con Carli che recupera all’ultimo momento. Luca Pellegrini allenatore degli ospiti è costretto a rinuciare all’apporto di  Draghetti, Concas e Mutti. Subito match vivo con ritmo elevato nonostante il terreno scivoloso. Ospiti che concludono prima con Manasiev e poi con Cirio senza esito. Ancora Hsl Derthona al 4’ con il tiro cross di Manasiev sul fondo. Un minuto dopo, 5’, errore di Supertino in disimpegno. Spoto prima viene rimpallato da Carli e poi De Marino blocca la conclusione del numero nove. Al 6’ si fa vedere il Saluzzo. Tiro maligno di Tosi che costringe alla gran parata Teti che mette in angolo. Tosi è il più efficace in avanti ma è mal supportato da Gaboardi e Carrer. Gara con azioni da una parte e dall’altra. Botta di Carrer fuori e girata di Bedino a lato per il Saluzzo. Negli ospiti è protagonista Manasiev che calcia una punizione a lato e poi al 15’ centra con un tiro a giro un clamoroso palo a De Marino battuto. Al 21’ momento importante del match. Fallo su Barale ma il direttore di gara fa cenno di continuare. Palla a Tosi che in area viene agganciato da capitan Magnè. E’ calcio di rigore. Alla battuta si porta Gaboardi che si fa ipnotizzare da Teti che mette in angolo. Il portierone, classe 1979, è al secondo rigore parato in questa stagione.  Gara che continua a regalare emozioni. Ci prova Lipani con palla a fil di palo. Un bel primo tempo che si chiude senza reti al 47’. Nella ripresa in rapida successione: cross di Bedino con colpo di testa di Tosi parato; sull’altra sponda imbeccata di Manasiev per l’incornata alta di Gueye. Due cambi per  Luca Pellegrini. Fuori Tordini e Spoto. Al suo posto Corbier e Ignacio Varela.  Nel Saluzzo al 24’ in campo Luca Sardo al posto dell’ottimo Tosi.  Subito vivace l’ex giocatore di Pinerolo e Pro Dronero che imperversa sulla fascia sinistra. Il match ha due sussulti nello spazio dal 25’ al 30’ della ripresa. Ripartenza dell’Hsl Derthona con Supertino che commette fallo da ultimo uomo su Gueye lanciato a rete. “Rosso” diretto per il saluzzese e marchionali in dieci uomini che però vanno vicinissimi al vantaggio un minuto prima della mezzora. Giocata irresistibile proprio di Sardo e gran tiro su cui si oppone Teti. Sulla ribattuta Carrer mette in rete ma in posizione di fuorigioco. Si ristabilisce la parità numerica alla mezzora esatta. Gualtieri già ammonito riceve il secondo cartellino lasciando i suoi in dieci uomini. Altra occasione per il  Saluzzo ma il colpo di testa di Gaboardi da ottima posizione ancora su assistenza di Sardo termina fuori. Le due squadre provano entrambe a vincere ma al 49’ si chiude a reti inviolate un bel match nel quale sono davvero mancate solo le reti.

Letto 239 volte Ultima modifica il Lunedì, 11 Gennaio 2021 15:35
Ufficio stampa

Ufficio stampa Saluzzo Calcio

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Galleria immagini

Devi effettuare il login per inviare commenti