Accetti i cookie? Clicca sul tastino verde per accettarli, questo sito non gestisce in alcun modo i dati personali dei visitatori, nè per fini promozionali, nè per fini personali.

Domenica, 29 Ottobre 2023 18:43

Saluzzo in vetta al Campionato!

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)
Bertola M., Botta, Bertola E., Forgia, Palumbo, Tardivo, Molinengo, Tuninetti, Cavallo, Narciso, Palmero, Secchi. Bertola M., Botta, Bertola E., Forgia, Palumbo, Tardivo, Molinengo, Tuninetti, Cavallo, Narciso, Palmero, Secchi.

Under 19 C5 Regionali - Girone A - Saluzzo, 29 ottobre 2023.

Saluzzo - La Bollente Futsal

La compagine del Marchesato, a punteggio pieno dopo le prime due giornate, tra le mura amiche del "Pala Einaudi" affronta la Bollente Futsal.

I° Tempo:

Sin dalle prime battute, i ritmi sono molto alti, le squadre si affrontano a viso aperto e ci sono svariate occasioni da entrambe le parti.

Il Saluzzo, però, è più incisivo e dopo un primo palo colpito da Antonio Palumbo, passa in vantaggio. Andrea Narciso riceve palla sulla trequarti, avanza lungo la fascia sinistra e mette al centro per l'accorrente Antonio Palumbo, il portiere prova a deviare il passaggio, ma la palla arriva comunque al nostro bomber che da pochi passi apre le marcature.

Poco dopo, Christopher Tardivo, appena entrato in campo, dalla fascia destra sfodera un potente diagonale che si insacca sul secondo palo.

Ancora Christopher Tardivo recupera palla sulla destra e mette in mezzo dove Antonio Palumbo non manca l'appuntamento con il gol.

Altra azione del Saluzzo: Andrea Narciso riceve palla appena dopo la metà campo, avanza, si defila leggermente sulla sinistra e lascia partire un gran tiro che si infrange sul palo.

Il tempo è ormai quasi finito, ma c'è ancora spazio per il poker: Andrea Tuninetti, spalle alla porta, riceve palla in centro area e con uno spettacolare colpo di tacco sorprende il portiere avversario.

L'arbitro sta per fischiare, ma dalla distanza Matteo Bertola scaglia un "missile" che supera il numero uno degli ospiti, ma per la terza volta è il palo a negare ad un giocatore del Saluzzo la gioia del gol.

II° Tempo:

L'intervallo non fa perdere la concentrazione ai nostri ragazzi che ricominciano con la stessa veemenza del primo tempo. Edoardo Bertola riceve palla sulla trequarti, inventa un filtrante perfetto per Fabio Forgia che dal centro dell'area insacca con precisione.

L'Arbitro, con grande generosità, concede un penalty agli ospiti, ma il Karma completa rapidamente il suo ciclo ed il tiro si stampa sul palo.

Rapido capovolgimento di fronte e su una corta respinta si avventa Matteo Bertola che segna la rete numero sei per i marchionali.

A questo punto il Saluzzo cala leggermente il ritmo e La Bollente non si lascia scappare l'opportunità di mettere a segno due reti: la prima su calcio di punizione dalla sinistra e la seconda su caparbia azione corale.

Lo "smarrimento" dei padroni di casa dura poco: con un preciso colpo di tacco, Antonio Palumbo serve Umberto Cavallo che dalla sinistra dell'area segna un gol di pregevole fattura.

Un indomabile Antonio Palumbo riceve palla al centro dell'area, si gira di scatto e con un secco diagonale segna la sua personale tripletta.

Il risultato ormai è acquisito, ma il Saluzzo non è ancora sazio. Andrea Tuninetti intercetta una rimessa offensiva dei giocatori in maglia blu, si invola verso la porta avversaria e giunto ai limiti dell'area lascia partire un tiro micidiale che batte sulla parte inferiore della traversa e si insacca alle spalle dell'incolpevole portiere.

Prestazione da incorniciare per il Saluzzo contro una formazione ben disposta in campo e sempre pronta alle ripartenze che segnando due reti e colpendo quattro pali ha comunque dato del filo da torcere ai nostri giovani atleti.

AC Saluzzo 1901: Bertola E., Bertola M., Botta, Cavallo, Forgia, Molinengo, Narciso, Palmero, Palumbo, Secchi, Tardivo e Tuninetti.

La Bollente Futsal: Barberis, Benenati, Brignano A., Brignano U., Chiodo, Rabino, Tardito e Valenti.  

Letto 301 volte
Narciso Enrico

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.