Accetti i cookie? Clicca sul tastino verde per accettarli, questo sito non gestisce in alcun modo i dati personali dei visitatori, nè per fini promozionali, nè per fini personali.

Domenica, 18 Febbraio 2024 10:00

I troppi pali decidono il match.

Scritto da
Vota questo articolo
(2 Voti)
Cavallo, Chiaffrino, Amateis, Narciso, Palmero, Forgia, Barale, Molinengo, Pairasso, Di Mauro, Secchi Cavallo, Chiaffrino, Amateis, Narciso, Palmero, Forgia, Barale, Molinengo, Pairasso, Di Mauro, Secchi

Under 17 C5 Regionali - Girone B - Saluzzo, 17 febbraio 2024.

Saluzzo - Polisportiva Pasta

Seconda gara casalinga consecutiva per gli atleti del Marchesato che, sul parquet del "Pala Einaudi", ospitano l'ostico quintetto di Rivalta.

I° Tempo:

Le squadre sono scese in campo con grinta e concentrazione, i ritmi non sono elevatissimi, ma il Saluzzo riesce a tessere interessanti trame offensive, sempre vanificate dai puntuali interventi degli avversari, ben arroccati a protezione della propria rete e pronti alla ripartenza.

L'assetto difensivo ed un gioco estremamente fisico, consentito dal Direttore di gara, premiano gli ospiti e così, nonostante il predominio tecnico ed il maggior volume di occasioni create, il Saluzzo và al riposo sotto di due reti.

II° Tempo:

Nella ripresa la pressione del Saluzzo è immediata.

Al 4' il potente tiro di Fabio Forgia fa tremare il palo ed al 7' i marchionali dimezzano le distanze grazie a Lorenzo Secchi che, da posizione centrale all'interno dell'area, con precisione chirurgica, piazza la palla nell'angolo basso alla destra del portiere.

All'11' il Pasta prova nuovamente ad allungare le distanze, ma al 16' Fabio Forgia con una delle sue solite "sassate" dalla lunghissima distanza segna la rete che tiene aperta la partita.

Il Saluzzo non molla e mantiene saldamente il controllo del gioco. I nostri ragazzi creano svariate opportunità per raggiungere il pareggio, ma al 17' il tiro di Lorenzo Secchi si infrange sul palo ed al 25' è nuovamente il "legno" a respingere il tiro di Tommaso Pairasso.

Per tutta la seconda metà della ripresa, il Saluzzo ha attuato un pressing estenuante, mettendo letteralmente sotto assedio la porta avversaria, ma una certa dose di sfortuna (n.d.a. ben tre pali) ed alcuni decisivi interventi del portiere del Pasta, hanno permesso alla squadra ospite di portare a casa i tre punti.

AC Saluzzo 1901: Amateis, Barale, Cavallo, Chiaffrino, Di Mauro, Forgia, Molinengo, Narciso, Pairasso, Palmero e Secchi.

Polisportiva Pasta: Agosta, Amati, Antonucci, Bartone, Castro, Dos Santos, Ganda, Massaro e Ventricelli.

Letto 204 volte
Narciso Enrico

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.